/ Notizie dal Piemonte

Notizie dal Piemonte | 02 aprile 2019, 13:58

Dal cuneese: conto alla rovescia per la GFE, la Grande Fiera d'Estate dall’8 al 16 giugno a Savigliano

Giunta alla sua 44a edizione e riconosciuta dalla Regione Piemonte come Fiera di valenza nazionale, la GFE quest’anno cambia sede, lasciando la piazza di Cuneo per spostarsi nel cuore della pianura cuneese

Dal cuneese: conto alla rovescia per la GFE, la Grande Fiera d'Estate dall’8 al 16 giugno a Savigliano

È partito il conto alla rovescia per l’apertura della più grande rassegna commerciale del Nord-Ovest, la Grande Fiera d’Estate, conosciuta anche come GFE, che quest’anno si svolgerà dall’8 al 16 giugno nell’area fieristica di Savigliano, in provincia di Cuneo, città già vetrina di un’altra importante rassegna nazionale come la Fiera della Meccanizzazione Agricola.

Giunta alla sua 44a edizione e riconosciuta dalla Regione Piemonte come Fiera di valenza nazionale, la GFE quest’anno cambia sede, lasciando la piazza di Cuneo per spostarsi nel cuore della pianura cuneese, in una zona baricentrica per il bacino della Granda, molto vicina all’area metropolitana di Torino e facilmente raggiungibile anche dalle altre province del basso Piemonte, del Ponente Ligure e del Sud Est francese grazie ai veloci collegamenti autostradali e ferroviari.

“L’evoluzione dell’evento” è lo slogan scelto dall’organizzatore, l’Al.fiere Eventi Srl di Marene, società proprietaria del marchio GFE, che oltre ad allestire le più importanti rassegne di piazza del Piemonte e della Liguria, da quest’anno organizza anche la Fiera di San Secondo ad Asti. Da qualche settimana la nuova immagine coordinata della fiera con il restyling dello storico logo sono ben visibili sul nuovo sito web www.grandefieradestate.com, dove sono già pubblicate alcune anticipazioni sulle novità dell’edizione 2019 dell’evento.

A cominciare dall’area espositiva di 40.000 metri quadrati, più che raddoppiata rispetto alle ultime edizioni grazie al maggior spazio a disposizione, dove troveranno posto 1.000 stand che resteranno aperti per 81 ore nei 9 giorni consecutivi di apertura della kermesse che l’anno scorso ha superato il tetto dei 100 mila visitatori.

Ma non sono solo i numeri a rendere la GFE “il luogo d’incontro per imperdibili opportunità”, qualcosa di “semplicemente geniale”, come recita il pay-off ideato dalla Tec Arti Grafiche Srl di Fossano, l’agenzia che ha vinto il concorso di idee lanciato dall’organizzatore per comunicare la Grande Fiera d’Estate 2019.

E mentre le prime 100 società hanno già staccato il tagliando per assicurarsi un posto in prima fila nell’area fieristica di Via Alba a Savigliano, la Regione Piemonte ha rilanciato anche per quest’anno il Bonus Voucher Fiere attraverso il quale le aziende artigiane possono ricevere un contributo fino a 800 euro per partecipare all’evento.

Perché la GFE non è solo la più importante fiera campionaria e commerciale del Piemonte, ma anche l’unica che offre 6 diversi padiglioni tematici, uno in più rispetto allo scorso anno, capaci di coprire una vastissima gamma di settori espositivi: soluzioni sull’edilizia abitativa, serramenti, impiantistica civile e industriale, risparmio energetico, arredamento per interni ed esterni, complementi di design, accessori per la casa, illuminazione, tendaggi e tessuti, salute e benessere, etc. Dai macchinari e attrezzature ai veicoli commerciali e industriali, auto, moto, bici, strutture prefabbricate, arredo urbano e arredo giardino. Dalla promozione e vendita dei prodotti enogastronomici del territorio e non ai punti di somministrazione, street food, food truck e un calendario di eventi serali in corso di preparazione accessibili a tutti e a entrata libera, proprio come sono gratuiti l’ingresso e il parcheggio alla GFE.

I.P.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore