/ Politica

Politica | 25 marzo 2019, 07:18

"Multato per non aver pagato la Tosap. Che scadrà ad aprile"

INTERROGAZIONE DI VERCELLI AMICA DOPO UN VERBALE A UN BARISTA

"Multato per non aver pagato la Tosap. Che scadrà ad aprile"

Il gruppo consiliare Vercelli Amica ha protocollato un’interrogazione al sindaco e all’assessore competente per avere chiarimenti su un fatto avvenuto pochi giorni fa a Vercelli.

Nel corso di un controllo, i vigili urbani hanno comminato una multa da 121 euro e redatto un verbale di contestazione ad un barista, reo, a loro avviso, di avere occupato il suolo pubblico davanti al locale con un dehors permanente non autorizzato. 

Tutto parte dal fatto che, secondo i verbalizzanti, il locale in questione non avrebbe pagato la tassa sull’occupazione del suolo pubblico, la Tosap per il 2019. "Ma il titolare del bar - spiegano Enrico Demaria e Maurizio randazzo, firmatari dell'interrtogazione - non ha pagato la Tosap semplicemente perché l’Ica, l’ufficio delle Imposte Comunali e Affini non l’ha ancora emessa: lo farà, come tutti gli anni, entro il 30 aprile. Quel dehors è lì dal 2007 e i pagamenti della Tosap fino al 2018 sono regolari".

Il barista si è anche rivolto a Confesercenti che ha verificato l’insussistenza delle irregolarità segnalate.

"L’interrogazione di Vercelli Amica - prosegue la nosta dei consiglieri comunali - vuole appurare che cosa sia successo e perché sia stata sbagliata la data della verbalizzazione: il controllo è avvenuto alle 17,55 del 18 marzo, ma in un primo verbale c’è la data del 19. 

In ogni caso, a nostro avviso quella contravvenzione non ha alcuna ragione di esistere, la conseguente sospensione del dehors quindi neppure, e ci auguriamo che non ne siano state verbalizzate altre".

 

Di seguito il testo dell'interrogazione

OGGETTO: INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA

I sottoscritti consiglieri comunali del Gruppo Vercelli Amica, Enrico Demaria e Maurizio Randazzo

Appreso che in data 18 marzo 2019 sono stati redatti alcuni verbali, ove si contesta la violazione dell'art. 20 comma 1 e 4 del Codice della Strada per aver occupato il suolo pubblico con un dehors permanente non autorizzato. 

Esperite le opportune verifiche anche presso gli uffici comunali e di ICA è emerso che l'imposta annuale 2019, per l'occupazione permanente di suolo pubblico, non è ancora stata liquidata da ICA e che il relativo avviso verrà emesso nelle prossime settimane con la consueta scadenza del 30 aprile.

Appurato che il verbale, peraltro, uno dei verbali che abbiamo potuto visionare è datato 19/03/2019 ore 17,55

Ritenuto che il comportamento dell’accertatore sembra, a prima vista ed in considerazione dell’irregolarità formale, quanto meno anomalo

Interrogano

Il sindaco e l’assessore preposto per sapere quale sarà l’orientamento che l’amministrazione comunale intende seguire in questa circostanza, invitandola ad approfondire attentamente il problema.

Tutto ciò per evitare inutili ricorsi  ed inutili costi per i cittadini di Vercelli.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore