/ Politica

Politica | 22 marzo 2019, 07:43

Assegno di natalità, fondo anti sfratti e borse lavoro per disabili

BILANCIO 2019: LE MISURE NEL SETTORE SOCIALE

Il sindaco Maura Forte e l'assessore Andrea Coppo

Il sindaco Maura Forte e l'assessore Andrea Coppo

Contenimento della pressione fiscale e attenzione alle fasce deboli. Il sindaco Maura Forte sottolinea questi due elementi nel presentare il bilancio 2019 e i principali interventi già finanziati. Lo fa in conferenza stampa, insieme all'assessore al Bilancio, Andrea Coppo.

Tre le novità principali: l’istituzione del fondo assegno di natalità, l’istituzione del fondo di sostegno in funzione anti-sfratto e l’istituzione del Fondo per le borse di lavoro per disabili. A questi i si affiancano la riduzione dell’Imu per le locazioni a canone concordato (che scende all’8 per mille) e l’istituzione del Fondo per il bonus Tari legato all’adozione di un cane del canile, così come era stato previsto da consiglio comunale.

Il fondo per l’assegno di natalità ammonta a 35mila euro e, secondo le previsioni, permetterà di erogare un assegno di 300 euro a un centinaio di bambini nati in famiglie con Isee indicativamente non superiore ai 9000 euro (saranno i Servizi sociali a predisporre un regolamento d'accesso); il fondo a sostegno dei canoni d’affitto, in funzione antisfratto è 60mila euro e altri 60 mila euro sosterranno le borse lavoro per disabili.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore