/ Politica

Politica | 21 marzo 2019, 07:07

"Cassonetti strabordanti: ma chi controlla che vengano svuotati?"

LEGA: "RIFIUTI, UNA SITUAZIONE FALLIMENTARE"

"Cassonetti strabordanti: ma chi controlla che vengano svuotati?"

Riceviamo e pubblichiamo.

Avremmo voluto riporre un minimo di speranza nelle imminenti elezioni amministrative per far sì  che questa giunta prendesse, seppur di facciata, provvedimenti tali da porre fine all’imbarazzante ed annosa quanto fallimentare gestione dei rifiuti. Ed invece dobbiamo prendere atto dell’insipiente azione amministrativa come da foto documento allegato, si badi questa volta come molte altre non si può neppure addurre colpe all’incivilta’  di qualche concittadino, dato che i rifiuti sono strabordanti ed accanto ai contenitori ma dello stesso tipo che dovrebbero essere contenuti all’interno.

Ci domandiamo metaforicamente come sia possibile che in vie non semi nascoste ma questo non ne diminuirebbe la gravità, si possa pensare di non procedere ai passaggi convenuti per il ritiro dei rifiuti, la foto in questione è riferita a via Cerrone ma si potrebbe tranquillamente prenderne altre da luoghi diversi. Sopratutto ci domandiamo,come molti cittadini del resto, chi controlla cosa ovvero se i passaggi non vengono effettuati chi avrebbe il compito di controllare.

Non riteniamo possibile che l’azienda preposta possa dimenticarsi alcuni passaggi senza pagarne dazio e se così fosse probabilmente nella catena amministrativa manca qualche anello se non di competenza almeno di volontà. Nemmeno l’avvicinarsi delle scadenze elettorali porta ad una inversione di tendenza in positivo per la gestione dei rifiuti ma su questo non possiamo che sottolinearne la coerenza di questa giunta in merito, non hanno saputo gestire la questione rifiuti in quasi cinque anni perché dovrebbero riuscirci negli ultimi due mesi. 

Gian Carlo Locarni Segretario cittadino Lega Salvini Premier Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore