/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 18 marzo 2019, 20:07

Vendicare la beffa di Chiavari

IL TECNICO DELLA PRO VERCELLI, VITO GRIECO: «L'ENTELLA MERITA IL PRIMO POSTO, MA DI IMBATTIBILE NON C'E' NESSUNO»

MAMMARELLA FU UNO DEI MIGLIORI A CHIAVARI

MAMMARELLA FU UNO DEI MIGLIORI A CHIAVARI

Cominciamo ripassando la lezione.

Quella di Chiavari. L'Entella vinse per 2 a 1. Brucia ancora quella sconfitta.
Gol del 2 a 1 allo scadere, gol di Leo Gatto regolare ma annullato.

Infovercelli24 scrisse: Ha dominato per 25 minuti l'Entella, ma poi è venuta fuori la Pro, una buona Pro, che ha anche dominato per larghi tratti. Ma al 90' su angolo l'Entella ha castigato una difesa che, a Chiavari, non ha certo brillato.

Peccato, ma tra un mese, questo è sicuro, la Pro Vercelli potrà rifarsi. L'Entella è uno squadrone, fatto per una pronta risalita, una corazzata, insomma. Ma la Pro ha sfiorato il pari e soprattutto – a parte i primi venti sciagurati minuti – ha giocato alla pari contro questa corazzata. Si va avanti a testa alta, insomma.



E a testa alta, domani sera, sperando nel conforto del pubblico, la Pro Vercelli cercherà di rifarsi.

«La partita è da tripla», ha detto il tecnico della Pro Vercelli Vito Grieco nella consueta conferenza stampa.

«L'Entella è meritatamente al primo posto, ma di imbattibile non c'è nessuno», dice ancora.
Poi. «Loro sono stati costruiti per vincere, noi per dare fastidio a chiunque».

Per Vito Grieco un recupero importantissimo, quello di Germano.

In dubbio il secondo portiere Moschin, reduce da un'influenza.

Germano, Mammarella, Bellemo e Morra e tutti: c'è bisogno di tutta la loro grinta domani.

Domani è la partita dell'anno. Che sia rivincita.


rb

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore