/ Attualità

Attualità | 17 marzo 2019, 22:26

Cervetto, degrado senza fine

NON SOLO LA ZONA DI CORSO MARCONI, MA ANCHE ALL'ISOLA IL TORRENTE E' IN PESSIME CONDIZIONI

Cervetto, degrado senza fine

Doveva essere il primo passo per la riqualificazione di una zona importante del Rione Isola. Invece, il cantiere aperto a ridosso del Cervetto, dopo una prima fase di demolizione dei vecchi capannoni, non è mai arrivato a conclusione.

Anzi, parte delle macerie non sono state completamente rimosse e ora rischiano anche di franare nel corso d'acqua, insieme a quanto è rimasto del cantiere, le cui strutture, esposte alle intemperie, sono ora fortemente degradate.

Una situazione che, unita al generale degrado del corso d'acqua in cui, in questo periodo di secca e siccità, galleggiano rifiuti e sacchetti di plastica, che non solo rappresenta un brutto spettacolo, ma scoraggia anche quanti vorrebbero valorizzare il corso d'acqua come elemento di attrazione dei rioni.

Nei giorni scorsi un'altra segnalazione sulla situazione del corso d'acqua era arrivata da una residente nella zona di corso Marconi. LEGGI QUI

 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore