/ Cronaca

Cronaca | 15 marzo 2019, 17:38

Volano insulti sul bus di linea: arrivano i carabinieri

ACCESO DIVERBIO TRA UN VIAGGIATORE E IL CONTROLLORE CHE GLI CHIEDEVA IL BIGLIETTO

Volano insulti sul bus di linea: arrivano i carabinieri

Sono dovuti intervenire i carabinieri per calmare gli animi su un bus Atap dove, intorno alle 10 di giovedì, è scoppiata una lite dai toni accesi tra un passeggero e un controllore.

Salito sul mezzo, che stava transitando in viale Matteotti a Biella, un controllore ha chiesto il biglietto a un 21enne di origine marocchina, M.B. le sue iniziali, residente a Trino Vercellese, con regolare permesso di soggiorno. Il giovane, invece di mostrare il ticket, ha iniziato ad insultare l'operatore.

L'intervento dei carabinieri ha riportato sui giusti binari il diverbio: il ragazzo, che si è appurato non capisse bene la lingua italiana, è stato sanzionato e rischia anche una denuncia per gli insulti rivolti al controllore.

dal nostro corrispondente a Biella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore