/ Economia

Economia | 13 marzo 2019, 10:09

Verso l'auto elettrica, ma con lentezza

NUOVA COLONNINA DI RICARICA A CARESANABLOT - PRO E CONTRO

Angelo Santarella con il presidente dell'Aci Eugenio Castelli e il direttore Emilio Ingenito

Angelo Santarella con il presidente dell'Aci Eugenio Castelli e il direttore Emilio Ingenito

Caresanablot, a due passi dall'edicola, nel piazzale dove c'è Mc Donald’s. Da qualche giorno è stata sistemata una colonnina di ricarica per due auto elettriche.

Fare il pieno di elettrico è, al tempo stesso, una nota dolente (perché ci vogliono tre ore) e un gran bel biglietto da visita (farlo costa 2 euro e 60).

Il futuro – così sembra – viaggia verso l'elettrico, ma occorre ancora tempo.

«Noi abbiamo il marchio Nissan (VEDI VIDEO), ma il consumatore è frenato dal fatto che l'auto costa il 30 per cento in più rispetto a un diesel. E poi c'è il problema del rifornimento, mancano colonnine come queste. A Caresanablot, comunque, ci abbiamo messo una pezza, realizzando questa colonnina Pole station» ha dichiarato Angelo Santarella all'inaugurazione.

Costi elevati e tempi lunghi per la ricarica, ma il titolare dei marchi Ford, Volvo, Nissan e Mazda ha sottolineato che oltre all'aspetto ambientale («Il mondo, seppur lentamente, va verso l'elettrico») c'è da considerare il grande risparmio nel rifornimento: stesso percorso, per un'auto diesel ci vogliono 300 euro, per una elettrica 26.

Altri vantaggi: la maggior parte dei Comuni, per incentivarne l'uso, non fano pagare la sosta, oppure consentono l'ingresso nelle ztl.

«Abbiamo il mandato – ha soggiunto il presidente dell'Aci Vercelli, Eugenio Castelli (con lui, il direttore Emilio Ingenito) – di diffondere l'auto elettrica, che però ha bisogno di punti di rifornimento. Abbiamo iniziato a Caresanablot, ne sorgeranno altri».

La colonnina di ricarica Pole station di Caresanablot (il rifornitore è Enel) è stata realizzata da Automobile Club Vercelli in collaborazione con il Gruppo Nuova Sa-Car di Angelo Santarella e con il patrocinio del Comune di Caresanablot.

Ogni automobilista attraverso un segnale GPS e con una semplice applicazione, da oggi potrà trovare l’area di servizio con la colonnina elettrica.

inf.prom.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore