/ Cronaca

Cronaca | 13 marzo 2019, 15:35

Fiori rubati sulla tomba del piccolo Ale, morto a 2 anni

UN TWEET DEL MINISTRO SALVINI SUL GESTO COMMESSO AL CIMITERO DI VERCELLI

Il biglietto lasciato dalla mamma di Alessandro Aleo

Il biglietto lasciato dalla mamma di Alessandro Aleo

Il loro bimbo, Alessandro, è morto lo scorso ottobre a soli due anni, dopo una terribile malattia. Da allora i genitori, Melissa e Stefano Aleo e la sorellina Anita, 5 anni appena, vanno tutti i giorni al cimitero di Billiemme per sostare un momento sulla tomba del loro angioletto.

E, come purtroppo accade a tanti vercellesi, anche loro hanno ritrovato la tomba depredata del vasetto di ranuncoli colorati che avevano lasciato dove riposa il piccolo Alessandro.

Una coltellata al cuore, che ha reso ancora più amara la situazione già dura vissuta dalla famigliola. La mamma, incredula per l'accaduto, ha lasciato sulla tomba un biglietto con la scritta "Vergogna, come ci si sente a rubare i fiori a un bambino morto a due anni? E se fosse capitato a tuo figlio?".

E l'indignazione per l'accaduto, ripresa dalle testate nazionali, ha accomunato tanti genitori e semplici cittadini. Ma anche personalità pubbliche come il ministro dell'Interno, Matteo Salvini che in un post ha scritto "Ma come si fa a essere così infami?", rilanciando la notizia.

Non più tardi di tre mesi fa, nei giorni precedenti il Natale, un furto analogo aveva colpito la mamma del piccolo Chicco Barbonaglia, dalla cui tomba - al cimitero di Stroppiana - era scomparso il piccolo presepe che la donna dal 2007, lasciava ogni anno sulla tomba del suo bambino.

leggi anche: RUBATO IL PRESEPE DALLA TOMBA DI CHICCO

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore