/ Cronaca

Cronaca | 12 marzo 2019, 07:47

Lettera anonima a una dipendente Asl

E' ARRIVATA A CASA DELLA DONNA CHE HA SPORTO DENUNCIA

Lettera anonima a una dipendente Asl

C'è un "corvo" che scrive lettere anonime a dipendenti dell'ospedale?

Nei giorni scorsi una dipendente ne ha ricevuta una, che è stata imbucata dove vive. Scritta a mano, con una grafia tremolante, e tanto di timbro.

La missiva (scritta da una donna?) contiene insulti, frasi sconnesse.

«Ma dal momento che voglio lavorare a testa alta, serenamente, e che la lettera è arrivata a casa mia, dove vivo con la mia famiglia, voglio tutelarmi» dice la donna.

Per adesso ha sporto denuncia, nei prossimi giorni, la donna chiederà un incontro con la direttrice dell'Asl, dottoressa Chiara Serpieri.

«Voglio che tutti sappiano e voglio che la persona che l'ha scritta sappia una cosa: non ho paura, e farò il possibile per smascherarla», dice.

Non resta che attendere l'esito delle indagini.

reb

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore