/ Sport

Sport | 11 marzo 2019, 08:55

Under 18 della PFV: ko e sesto posto finale

GIRONE FINALE SENZA VITTORIE E ALCUNE GARE GETTATE VIA

Campionato finito per le Under 18 della Pallacanetro Femminile Vercelli

Campionato finito per le Under 18 della Pallacanetro Femminile Vercelli

CAMPIONATO UNDER 18 -

Girone finale per il titolo regionale – 5^ ed ultima giornata di ritorno

Domenica 10 marzo 2019 – a Castelnuovo Scrivia


B.C. Castelnuovo Scrivia - Pallacanestro Femminile Vercelli 85-33

(parziali: 11-14; 40-20; 64-29)

Tabellino: Ansu 12; Bertelegni 1; Nagari 8; Dondi; Rey 8; Luparia; Leone G. 2; Mocchia; N’Guefack Lowe; All.re Alessandro Carlaccini; Ass.Andrea Congionti.

Le Under 18 della PFV concludono anch’esse il loro campionato, ancora con una sconfitta al cospetto del B.C. Castelnuovo, in trasferta, per 85-33.

Le vercellesi si sono presentate a Castelnuovo con soli nove effettivi, lamentando le assenze di Deangelis, Ferrittu, Zoccola e Mantovan, ma nonostante questo partivano bene, portandosi subito avanti al 5’ per 4-11 e chiudendo il primo periodo sull’11-14.

Già nel secondo quarto, però, la maggior forza d’urto delle padrone di casa consentiva loro di prendere facilmente il sopravvento e, con un parziale di periodo di 29-6, andavano al riposo con la doppia: 40-20 e la partita in tasca.

Nella ripresa la PFV continuava l’astinenza da canestri (9 punti a referto, 19 in 30’: troppo pochi) mentre Castelnuvovo dilagava anche nel periodo finale con un perentorio 21-4.

È terminata così la fatica delle Under 18 vercellesi, che dopo il 4° posto regionale dello scorso anno, in questa stagione si devono accontentare del 6° di questa stagione 2018/19, con un girone finale senza vittorie e qualche rimpianto per alcune gare un po’ buttate via.

Nel complesso, grazie al buon lavoro dell’allenatore Carlaccini, la squadra ha mostrato notevoli miglioramenti, sia a livello individuale delle singole giocatrici, sia a livello di squadra, soprattutto in fase di manovra.

Unica pecca il fatto di riuscire a buttarla dentro il canestro troppo poco frequentemente.

In ogni caso tutte le ragazze si meritano un grande ringraziamento per l’impegno profuso, insieme con il loro coach, durante tutta la stagione.

Claudio Roselli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore