/ Sport

Sport | 09 marzo 2019, 18:58

Pallacanestro Femminile Vercelli: vittoria (della speranza)

BASKET SERIE C, BELLA PROVA IN TRASFERTA CONTRO LETTERA 22 IVREA

Sabrina Scarrone, 12 punti

Sabrina Scarrone, 12 punti

CAMPIONATO REGIONALE SERIE C

9.A giornata di ritorno


Lettera 22 Ivrea - Pallacanestro Femminile Vercelli Doctor Glass 31-66

(Parziali: 11-17; 18-30: 22-49)


Tabellino: Bassani 5; Ansu 3; Acciarino 10; Puglioli 2; Pollastro 9; Ronca; Coralluzzo 2; Deangelis 8; Scarrone 12; De Ciccio 4; Bosco 7; Rey 4; -.all. Alberto Corino – aiuto allenatore : Andrea Congionti.


Nella serata della festa della donna, le donne della PFV tornano finalmente a vincere, andando a cogliere una mimosa da +35 sul campo della Lettera 22 di Ivrea, dove si sono brillantemente imposte per 31-66.

L’approccio alla gara non è stato, però, altrettanto brillante per le vercellesi che, dopo poco più di due minuti, si trovavano sotto per 7-0 forse perché non ancora con i muscoli abbastanza caldi o la mente abbastanza fredda. Piano piano, poi, le ragazze di Corino riuscivano a ricucire il mini strappo ed al 7’ erano sul 9-13 mettendo così la testa avanti a fine primo quarto sull’ 11-17.

Nel secondo periodo con le solite top gun Acciarino e Pollastro, ben supportate nella circostanza da un’ottima Scarrone (5 su 8 da due), le vercellesi facevano le prove dell’allungo decisivo, chiudendo a metà gara con il punteggio di 18-30.

Nella ripresa bastavano sette minuti per chiudere la gara – con Bosco e Deangelis in veste di cannoniere e Bassani in regia – ed al 27’ si era già 20-47 con la partita che non aveva più molto da dire (10 falli a squadra fischiati in tutta la gara denotano che non c’è stata troppa battaglia). Dopo il 22-49 del 30’ il match si concludeva con il risultato di 31-66 per la PFV che l’ha meritato tutto. Buone anche le prove della giovane Ansu (9 rimbalzi) di Rey, di De Ciccio e Ronca, che hanno dato prezioso respiro alle compagne portando punti in carniere. Un po’ in ombra invece, entrambe per infortuni, Coralluzzo (comunque 5 rimbalzi e 4 recuperate) e Puglioli.

In casa PFV si auspica che questo sia stato il primo gradino per l’auspicata “remuntada” che dovrebbe e potrebbe portare la squadra a centrare un posto utile per i play off.

Claudio Roselli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore