/ Attualità

Attualità | 07 marzo 2019, 07:53

Per Simona e tutte le altre donne: 8 Marzo contro la violenza

LE INIZIATIVE DELLO SPORTELLO DI ASCOLTO DI CRESCENTINO

Per Simona e tutte le altre donne: 8 Marzo contro la violenza

Teniamoci per mano, è l'invito rivolto a tutte le donne, per festeggiare insieme ma tenere sempre alta l'attenzione verso disagi e fragilità.

ll comitato locale di Croce rossa di Crescentino organizza quest'anno due giorni di attività a cui tutti sono invitati, per onorare la festa della donna che cade il prossimo venerdi 8 marzo. Le iniziative saranno nel segno della continuità con un percorso che ormai da anni coinvolge i volontari e le persone che abitano, studiano o lavorano in zona. 

Nella mattinata dell'8 marzo è previsto il primo appuntamento in piazza Matteotti, con il coinvolgimento di classi di alunni che hanno partecipato al progetto di sensibilizzazione in occasione della Giornata internazionale di contrasto alla violenza contro le donne. 

Il progetto si avvale del sostegno di Inner wheel, l'organizzazione femminile che opera all'interno di Rotary, e delle fondazioni CRT e Biver, con l'obiettivo di sensibilizzare, far conoscere le attività del Comitato CRI in campo sociale, in particolare per l'avvio del Polo dedicato.

Proprio per far conoscere le attività del Polo sociale e in particolare dello Sportello di ascolto per le vittime di violenza, nel pomeriggio dell'8 marzo a partire dalle ore 17 saranno aperte le porte dei locali di via Giotto. Questo importante risultato è frutto della collaborazione tra Croce rossa e Comune di Crescentino che ha messo a disposizione i locali che i Crescentinesi conoscono come Casa delle suore. "Grazie alla generosa sensibilità del Comune e dei colleghi volontari abbiamo ora a disposizione uno spazio dedicato in cui svolgere le attività dello Sportello di ascolto" dicono le volontarie che con assiduità si dedicano da alcuni anni a questa delicata mansione di ascolto. "Diverse persone ci hanno purtroppo contattato, in quanto vittime di disagi in ambito familiare o lavorativo" aggiungono le volontarie che si avvalgono per questo compito di consulenze specialistiche di psicologi e avvocati.

La festa continuerà nel pomeriggio di sabato, a Fontanetto Po. Qui, nella piazza davanti al Municipio, protagoniste saranno le donne fontanettesi. "Abbiamo pensato che sarebbe stato bello, e importante, riunire le donne delle diverse generazioni, per una foto con la panchina che la pittrice Maria Giulia Alemanno ha realizzato lo scorso anno per noi" aggiunge la sindaca di Fontanetto Po, Claudia Demarchi. Le foto saranno poi esposte in occasione della festa patronale.

In queste giornate, pur di festa, non potrà mancare un pensiero rivolto alla giovane donna vercellese Simona Rocca, che è stata di recente vittima di un gravissimo atto di aggressione, affinchè questo non accada mai più.

Lo Sportello di Ascolto per Vittime di Violenza del Comitato Locale della Croce Rossa Italiana di Crescentino è attivo dal 5 ottobre 2015. E’ gestito da Volontari della CRI, con il supporto e l’indirizzo di uno psicologo con formazione specifica.

Lo Sportello risponde al numero  335 10 22 092: il lunedì dalle 20 alle 21.30, il martedì dalle 18 alle 20 e il venerdì dalle 13 alle 15; negli altri orari non indicati è attiva una segreteria telefonica per offrire la necessaria continuità di accesso.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore