/ Salute

Salute | 06 marzo 2019, 18:47

Reumatologia e Osteoporosi: le attività degli ambulatori di Borgosesia

ATTIVITA' CONSOLIDATA CON I MEDICI DELL'ASL VERCELLI

Reumatologia e Osteoporosi: le attività degli ambulatori di Borgosesia

È consolidata da dicembre l’attività dell’ambulatorio per l’osteoporosi dell’ospedale di Borgosesia, a cura della struttura complessa Recupero e Rieducazione Funzionale dell’ASL di Vercelli, diretta dal dottor Giovanni Sguazzini Viscontini.

Al presidio ospedaliero “SS. Pietro e Paolo”, il primo e il terzo martedì non festivo di ogni mese, gli specialisti fisiatri sono a disposizione per effettuare visite e controlli per la diagnosi e trattamento delle persone affette da osteoporosi o altre malattie del metabolismo osseo. Prestazioni che si affiancano a quelle già effettuate nella stessa sede dalla struttura semplice di Reumatologia di cui è responsabile la dottoressa Cristina Pagliolico.

Tra i pazienti che accedono all’ambulatorio vi sono coloro che vengono indirizzati dal proprio medico curante, da altri specialisti, chi ha esiti di fratture da fragilità (vertebra, polso, omero e femore), ma anche pazienti con patologie oncologiche (cancro mammella nelle donne o tumore alla prostata negli uomini in terapia ormonale adiuvante). La visita è prenotabile tramite Cup ed è sempre necessario disporre dell’impegnativa per visita fisiatrica per osteoporosi.

Obiettivo principale è individuare e trattare i soggetti che più potrebbero incorrere in una frattura da fragilità. Attraverso una valutazione dei valori della densità minerale ossea e dei fattori di rischio clinici, anche con l’utilizzo di algoritmi validati a livello internazionale per la stima del rischio di frattura, viene poi prescritta, se necessaria, una terapia farmacologica appropriata, fornendo al tempo stesso consigli sullo stile dei vita e le abitudini alimentari.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore