/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 26 febbraio 2019, 11:24

I fratelli Costardi tra le "Stelle "della ristorazione piemontese

I VERCELLESI PREMIATI DA REGIONE E ACCADEMIA BOCUSE D'OR

I fratelli Costardi tra le "Stelle "della ristorazione piemontese

Un riconoscimento ufficiale per l’impegno profuso nella cucina di qualità in Piemonte: sono stati premiati ieri sera, al Teatro Regio di Torino, i 45 chef stellati attivi nella nostra regione e inseriti nella Guida Michelin Italia. Si tratta del primo evento organizzato da Regione Piemonte e Accademia Bocuse d’Or per celebrare i grandi nomi che danno lustro alle eccellenze territoriali.

Un evento che ha voluto coronare gli importanti risultati raggiunti quest’anno: il 2019 ha infatti visto l’ingresso di ben cinque nuovi locali nella prestigiosa guida, posizionando la regione al secondo posto in Italia dopo la Lombardia. Le “Stelle novelle” Michelin sono Gabriele Boffa (Locanda Sant’Uffizio, Penango/Cioccaro, nell’astigiano), Vincenzo Manicone (Cannavacciuolo Café Bistrot, Novara), Alessandro Mecca (Spazio 7, Torino), Nicola Somma (Cannavacciuolo Bistrot, Torino), Fabrizio Tesse e Marco Miglioli (Carignano, Torino).

Tra i premiati anche i due fratelli vercellesi Christian e Manuel Costardi, del Cinzia, che hanno ricevuto il riconoscimento “Stelle Filanti” insieme ai colleghi di Alba, Cherasco e Torino.

Un traguardo che è frutto di un’articolata e sapiente strategia di valorizzazione delle eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore