/ Pro Vercelli

Che tempo fa

Cerca nel web

Pro Vercelli | 25 febbraio 2019, 11:49

Massimo Secondo: «Adesso pensiamo a Novara»

IL RISULTATO CONTRO IL PISA PER IL PRESIDENTE E' BUGIARDO: I TOSCANI HANNO VINTO COSTRINGENDO GERMANO A USCIRE E PICCHIANDO MORRA

Il presidente Secondo

Il presidente Secondo

Archiviata la sconfitta con il Pisa («ma con rabbia» dice) il presidente Massimo Secondo lancia un messaggio: «Da adesso si pensa al Novara. Purtroppo avremo degli infortunati, dubito che un giocatore che per la Pro è molto importante come Germano posso esserci. Ci ritroviamo un Novara motivato dal cambio dell'allenatore. Ma se saremo quelli dei primi trenta minuti giocati contro il Pisa sono ottimista».


Ed è ottimista anche sul prosieguo del campionato: «Lotteremo fino alla fine, o per arrivare dove arrivare (non lo dicfe ma è chiaro: primi insomma– ndr) o per lottare nei play off».


Resta però la rabbia della partita contro il Pisa. «L'entrata che è stata fatta su Germano era sulla caviglia, senza possibilità di prendere la palla. Morra ha la faccia spaccata, ha preso botte dall'inizio alla fine. Sulla partita. Nel primo tempo il risultato di 1 a 1 era incredibile, dopo quello che si era visto. Anche la sconfitta non ci sta. Il Pisa comunque ha fatto la sua partita, niente da dire, hanno fatto due tiri e hanno vinto. Poi. Non lo dice nessuno e lo dico io: c'era un rigore clamoroso all'ultimo minuto, e uno un po' meno clamoroso nel corso del secondo tempo».


Pensiero finale: «I ragazzi e il mister stanno disputando una stagione straordinaria. Ci sono tante partite ancora, però, è a questo che dobbiamo pensare».

rb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore