/ Economia

Economia | 21 febbraio 2019, 20:00

Ripple mette il turbo: novità sulla criptovaluta

Ripple mette il turbo: novità sulla criptovaluta

Qualcosa sta cambiando sul mercato delle criptovalute. Dopo un anno nero il 2018 è terminato portando nuova luce sui mercati digitali delle monete e si attendono nuovi interessanti sviluppi su più fronti. Bitcoin stesso accenna a una ripresa della corsa con una crescita importante delle sue quotazioni. Come sempre quando questo accade riporta in salita anche tutte le sue cugine più lontane che beneficiano della fiducia relativa al settore criptovalutario.

Il settore sta giovando evidentemente di una serie di buone notizie che lo riguardano come ad esempio il riaccendersi delle speranze per un arrivo di un Etf su Bitcoin, ma a contribuire c’è anche il rinnovato ottimismo su Costantinople, stiamo parlando della hard fork di Ethereum che porterà a nuove evoluzioni del mercato degli Ether.

Se si guarda al periodo più recente, però, risulta chiaro che c’è una criptovaluta che sta performando meglio di tutte le altre e stiamo parlando di Ripple (XRP). Le sue performance sono meglio dello stesso Bitcoin con il suo +2,79 per cento, ma anche meglio di Ether che ha fatto registrare una crescita del +1,73 per cento. Ripple è cresciuta quasi del 5 per cento portandosi a quota 0,33 come non accadeva da un pezzo, rispetto al dollaro.

Analisi su Ripple

A questo punto, e fermo restando l'orientamento rialzista assunto da tutto il settore grazie ai robusti guadagni degli ultimi dieci giorni, da un punto di vista dell’analisi di mercato per XRP esiste un livello chiave da monitorare per capire come muoversi sul mercato specialmente sul breve termine. Secondo quanto riporta Thomas Salles su FXStreet, sarebbe da monitorare con attenzione l'area $0,335.

Se il prezzo dovesse restare al di sopra di questa quota infatti, la prossima resistenza significativa è posizionata per XRP a quota $0,39, e il raggiungimento di tale target potrebbe portare poi ad un ulteriore allungo verso l'area $0,439 prima e da lì verso i $0,469: sotto il prezzo attuale, rappresentano invece forti supporti il livello dei $0,328 e di $0,3176.

Comprare Ripple Conviene?

Alla luce di questa situazione appare sempre più chiaro che un acquisto di Ripple per il medio e lungo termine potrebbe rivelarsi parecchio vantaggioso. Per questo sempre più insider dei mercati cercano soluzioni vantaggiose su come comprare Ripple, visto che i principali Exchange difficilmente mettono in vendita la criptovaluta per il momento.

Alcuni analisti restano molto prudenti su Ripple, altri si sbilanciano parecchio. Secondo alcune previsioni nel 2019, Ripple potrebbe portare il suo valore medio attorno a 3 / 4 dollari per ogni moneta. Se si dovesse verificare un aumento del genere si avrà la possibilità di aumentare il capitale investito di ben 12 volte rispetto a qualche mese prima. Non male considerando il costo esiguo della moneta che permette un investimento anche a coloro che dispongono di un capitale più ridimensionato.

Per il momento esistono due soluzioni principali per chi intende investire in Ripple. La prima è proprio rivolgersi agli Exchange allo scopo di comprare la valuta e poi conservarla all’interno di un portafoglio virtuale. La seconda opzione è quella di un acquisto fatto sulle piattaforme di trading online che permettono il trading speculativo sui movimenti di mercato delle criptovalute. Questa seconda opzione può essere vantaggiosa perché permette di entrare a mercato sia long sia short, aumentando le prospettive di profitto.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore