/ Notizie dal Piemonte

Notizie dal Piemonte | 15 febbraio 2019, 07:53

Si uccide dopo la lite per un brutto voto

DRAMMA NEL VICINO NOVARESE

Si uccide dopo la lite per un brutto voto

Uno studente di appena 18 anni è stato trovato morto nella sua camera, a Galliate, centro del novarese, soffocato da un sacchetto di plastica che il giovane si sarebbe stretto volontariamente al collo.

Un dramma nato, secondo quel che le forze dell'ordine hanno potuto accertare, qualche ora dopo un litigio familiare causato dal cattivo andamento scolastico del ragazzo. A ritrovare il ragazzo ormai senza vita sono stati i genitori che, disperati, hanno subito avvertito il 118 , ma i sanitari non hanno potuto far altro che costatare il decesso del ragazzo.

Le forze dell'ordine stanno indagando per chiarire i contorni della tragedia.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore