/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 13 febbraio 2019, 22:32

Mammarella: «Troppo contratti all'inizio, ma è stata una buona Pro»

BOSCAGLIA: «UNA VITTORIA CHE VALE PIU' DI 3 PUNTI, MA NON E' UNA VITTORIA DETERMINANTE»

Mammarella

Mammarella

Mammarella: «Credo che abbiamo sbagliato l'approccio, ma merito anche dell'Entella che pressava a tutto campo. Sbagliavamo quando, invece di lanciare per Morra o Emmanuello, passavamo vicino, questo nei primi minuti, poi la squadra ha comunque fatto una grandissima partita. Mandiamo giù questa delusione, e pensiamo a domenica».


Massimo Secondo: «Complimenti all'Entella, il risultato più giusto sarebbe stato stato il pari, poi ci sarebbero stati tanti episodi da commentare... il fallo da rigore su Emmanuello era da espulsione».


Grieco: «Il primo gol loro, a mio avviso era irregolare. Sul secondo gol dell'Entella, dico che non dovevamo concedere una palla inattiva. I ragazzi hanno dato tutto, non dimentichiamoci chia abbiamo giocato contro l'Entella, che ha tirato in porta non più di tre volte».


Il tecnico dell'Entella, Boscaglia: «Bravi a pressare la Pro all'inizio, dovevamo chiuderla, perché abbiamo avuto due, tre palle incredibili. La Pro è una squadra compatta, forte, che si rialza sempre. Lo hanno dimostrato nel rigore: con un inserimento ci hanno portato via terzino e centrale. Abbiamo fatto attenzione, e siamo stati bravi in questo, a non subire il lor contropiede, che può essere devastante. E dovevamo fare attenzione ai piazzati, al piede di Mammarella bisogna fare sempre molta attenzione. Alla fine, prima del gol, siamo andati vicini al due a uno con Mota. Ma devo fare i miei complimenti alla Pro Vercelli e al mio collega che ha messo su un bel collettivo. È una vittoria che vale più di tre punti. Era comunque una tappa importante, ma non determinante».

rb

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore