/ Cronaca

Cronaca | 07 febbraio 2019, 14:43

Cantonieri investiti e uccisi: al volante un ciglianese di 83 anni

DRAMMATICO INCIDENTE AL CONFINE TRA VERCELLI E TORINO

Cantonieri investiti e uccisi: al volante un ciglianese di 83 anni

C'era un uomo di Cigliano di 83 anni alla guida della vettura che ha travolto e ucciso due cantonieri che stavano pulendo dei fossi lungo la strada provinciale 595 a Villareggia, quasi al confine tra le province di Vercelli e di Torino.

leggi anche: INVESTITI DA UN'AUTO, MUOIONO DUE CANTONIERI

Secondo la prima ricostruzione del tragico incidente, una Fiat Tipo condotta da un 83enne di Cigliano, mentre era impegnata in un sorpasso avrebbe tamponato un carro attrezzi e poi travolto i due operai che sono morti sul colpo.

Le vittime - due cantonieri della Città Metropolitana di Torino - avevano 62 e 59 anni ed erano di Chivasso e Caluso.

Tra i primi a recarsi a Villareggia, la sindaca di Torino, Chiara Appendino, e l’assessore della Città Metropolitana Antonino Iaria che hanno espresso le rispettive condoglianze alle famiglie delle vittime, mentre in una nota stampa l'Ugl esprime il suo cordoglio alle famiglie dei due operai morti sul posto di lavoro nel torinese.

"Di fronte all’ennesima tragedia che si poteva evitare, è necessario riflettere sull’importanza di diffondere una maggiore cultura della sicurezza tra i lavoratori, soprattutto in quei luoghi che sono più a rischio di incidenti - dice Paolo Capone, segretario generale dell'Ugl - Noi continuiamo la sua lotta contro le cosiddette morti bianche con il tour ‘Lavorare per vivere’ volto a sensibilizzare l’opinione pubblica sul delicato tema della sicurezza sul lavoro”.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore