/ Sport

Sport | 06 febbraio 2019, 08:48

Gazzelle, Aquilotti, Esordienti: il week end del minibasket

IL PUNTO DI META' SETTIMANA

Gazzelle, Aquilotti, Esordienti: il week end del minibasket

Partita a due volti quella disputata sabato tra le Gazzelle dei Bugs e i padroni di casa dei San Maurizio Jacks. Priva di alcune pedine importanti la compagine vercellese ha iniziato la partita col freno a mano tirato, perdendo le prime tre frazioni di gioco. Poi le bimbe di coach Valentini hanno preso le misure agli avversari pur accompagnando una buona difesa ad una scarsa mira al tiro, riuscendo a vincere un tempo ed a pareggiarne due. La gara finisce 14-10 per i ragazzi novaresi, peccato per l’inizio gara perché altrimenti le brave gazzelle sarebbero tornate a casa con i “due punti”. In campo per le gazzelle Bugs: Balzaretti, Bosso, Panelli, Khoole, Fall, Follia, Ferla, Bari, Darko, Galbiati.

Domenica 3 gli Aquilotti 2008 affrontano tra le mura amiche la formazione del Novara Basket Bianchi nel trofeo competitivo. I ragazzi di Colombi e Mattea, trascinati dal solito Rey, autore di giocate veramente belle nel corso di tutta la gara, portano a casa la prima frazione, lasciando intendere di essere nella vena buona. Purtroppo non si ripetono con gli altri due quartetti, che salvo rare eccezioni giocano con il freno a mano tirato, commettendo troppe ingenuità e mettendo in campo poca cattiveria agonistica. Gara che sul filo del gioco si conduce in perfetta parità, tra alti e bassi, ma vinta dai ragazzi di Novara con il punteggio minibasket di 14-10. Un vero peccato non essere riusciti a portare a casa una vittoria contro una formazione sicuramente di gran lungo alla portata. Per i Bugs in campo. Rey, Stea, Montobbio, Pastore, Fassone, Inglese, Buquicchio, Lo Iacono, Citta, Bivi, Fornasiero, Pastore.

Nel pomeriggio, gli esordienti 2007 ospiti a Oleggio nel loro trofeo competitivo. Partenza super per i ragazzi di Colombi, con un Vercellino scatenato autore di 15 punti nella sola prima frazione, e tutti i ragazzi motivati in attacco, a rimbalzo e attenti nella fase difensiva. Il risultato di 23-16 all’intervallo lascia sperare a una conduzione determinata sino alla fine. Il copione purtroppo non si ripete nella ripresa, si presentano alcune amnesie difensive e il gioco in attacco smette di essere fluido. L’ultimo minuto e mezzo è fatale per i vercellesi, che si dimenticano l’avversario di turno in due situazioni che risultano fatali alla luce del 41-37 finale a sfavore. Un vero peccato per una gara che sembrava essere dei Bugs, e che necessiterà di un lavoro ancora più attento sulla fase mentale nel corso di tutta la gara. In campo: Vercellino, Santarella, Antonelli, Ruffa, Cianciolo, Bertone, Bernardinelli, Ferraris T., Gatti, Tarello, Bordoni, Cavassa.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore