/ Fiera in Campo

In Breve

Fiera in Campo | 05 febbraio 2019, 17:51

Fiera in Campo: la vetrina internazionale della risicoltura

CONTO ALLA ROVESCIA PER LA 42° EDIZIONE DELLA MANIFESTAZIONE PROMOSSA DA ANGA VERCELLI

La conferenza stampa di presentazione della Fiera in Campo

La conferenza stampa di presentazione della Fiera in Campo

Nei suoi 40 anni di storia si è affermata come la più importante fiera del settore risicolo non solo a livello italiano, ma anche a livello europeo. Un motivo di orgoglio per Vercelli e per i giovani dell'Anga che da sempre sono mente e cuore della Fiera in Campo.

La 42° edizione della manifestazione, in programma dal 22 al 24 febbraio, sarà ospitata come avviene dal 2006, al Centro Fiere di Caresanablot e sarà una manifestazione incentrata sul riso, sull'innovazione e sulle sfide che gli imprenditori agricoli di oggi e di domani si trovano ad affrontare.

(Giorgio Greppi, presidente di Anga Vercelli)

Oltre 140 gli espositori che hanno confermato la loro presenza negli stand allestiti all'interno del Centro Fiere mentre un'importante novità riguarda le prove in campo, il vero elemento di forza della manifestazione. Per la prima volta i mezzi agricoli saranno impegnati nelle dimostrazioni pratiche in tutti e tre i giorni della Fiera, offrendo agli agricoltori molte occasioni per testare dal vivo le tecnologie sempre più avanzate che le aziende mettono al servizio della risicoltura.

A presentare le novità dell'edizione 2019, nella sala Borasio di Confagricoltura, sono stati il presidente di Anga Vercelli, Giorgio Greppi, il presidente di Confagricoltura, Giovanni Perinotti, Oscar Messori (sales manager) e Dario Rosso (concessionario di zona) per il main sponsor Arbos Group; Marco Miserocchi per lo sponsor tecnico Topcon Agriculture e Lella Bassignana, già presidente di Anga e oggi referente dei progetti che coinvolgono l'Istituto Agrario di Vercelli.

“La novità principale dell'edizione è rappresentata dall’apertura al pubblico già dal venerdì - spiega Greppi -; un'idea nata dagli espositori, che la squadra di Anga ha subito deciso di accettare. Fin da subito, inoltre, ci saranno poi le sempre seguite prove in campo, che proseguiranno poi sabato e domenica”.

Sabato e domenica, inoltre, ci sarà mostra di modellismo agricolo cui hanno aderito 80 espositori.

Tema del convegno di apertura, in programma nella mattinata di venerdì, la nuova Pac. “Per la risicoltura italiana – ha commentato Perinotti – è fondamentale sapere quali saranno le varietà da seminare non solo nella prossima campagna, ma anche negli anni a venire”. La tavola rotonda, dunque, sarà di estrema attualità e importanza e vi hanno già dato l'adesione il ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio, e i presidenti nazionali di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, e di Anga, Raffaele Maria Maiorano.

Proprio a Centinaio verrà affidato il taglio del nastro alle 12 di venerdì 22 febbraio. Un'ulteriore conferma del riconoscimento che la manifestazione ha ottenuto a livello nazionale ed europeo.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore