/ Politica

Politica | 31 gennaio 2019, 19:30

"Scopa: chiude il centro accoglienza per migranti"

L'ANNUNCIO DEL PARLAMENTARE DELLA LEGA PAOLO TIRAMANI

"Scopa: chiude il centro accoglienza per migranti"

Riceviamo e pubblichiamo.

Ho appreso da fonti ministeriali che nei prossimi giorni sarà chiuso il CAS di Scopa in Alta Valsesia dove vengono ospitati da anni alcuni profughi. I CAS sono strutture temporanee di straordinaria accoglienza in cui vengono collocati migranti che, per problemi di sovraffollamento, non trovano spazio in altre strutture di prima o seconda accoglienza. Questa positiva decisione è divenuta praticabile grazie alla politica in tema di immigrazione da parte del Ministro degli Interni Matteo Salvini. La ferma presa di posizione e l'intransigenza adottata sulla chiusura dei porti, fintanto che a livello europeo ognuno non farà la propria parte, ha garantito una drastica riduzione degli sbarchi di migranti nel nostro paese che, sommati al considerevole aumento dei rimpatri imposti agli immigrati che circolavano in Italia senza alcun diritto a rimanervi stabilmente, ha consentito di liberare numerosi posti nei centri di prima e seconda accoglienza vanificando pertanto l'esistenza di CAS straordinari come quello di Scopa e la loro consequenziale chiusura. Mi preme sottolineare come in questi anni i migranti ospitati in Valesia, grazie all'attività svolta dalla cooperativa che li gestisce, si sono sempre comportati in maniera corretta senza creare alcun tipo di problematica.

La politica di Salvini e della Lega permetterà di risparmiare inoltre moltissime risorse economiche che vengono elargite dallo Stato per arricchire determinate cooperative, che, nella maggior parte dei casi, tutto fanno meno che prendersi cura dei migranti. Ci sono moltissimi italiani che versano in precarie condizioni finanziarie ed è loro che intendiamo innanzitutto aiutare e sostenere perchè possano avere un futuro e una vita migliore.

Paolo Tiramani, parlamentare della Lega

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore