/ Scuola

Scuola | 22 gennaio 2019, 11:19

Leggere, scrivere, far di conto. Nell'era digitale

CORSO D'AGGIORNAMENTO PROMOSSO DALL'UCIIM

Leggere, scrivere, far di conto. Nell'era digitale

"Leggere, scrivere, far di conto. Nell'era digitale. Come cambia l’apprendimento" è il tema di un corso di aggiornamento rivolto ai docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado e promosso dalla sezione vercellese dell’Unione Cattolica Italiana Insegnanti Medi (UCIIM).

La scuola si interroga ormai da tempo sull’efficacia dell’uso dei media digitali nell’insegnamento e le risposte di pedagogisti e scienziati sono spesso contrapposte; quello che appare certo è che i supporti informatici intervengono nell’evoluzione delle modalità di apprendimento, per cui i docenti devono prenderne atto e tenerne conto nell’attività didattica. Diventa perciò necessario analizzare la questione prendendone in considerazione i punti focali, grazie ai preziosi risultati della ricerca delle neuroscienze, con la finalità di progettare strategie didattiche adeguate ai tempi e, contemporaneamente, costruttive per la formazione di conoscenze e competenze, nell’ambito specifico della lettoscrittura e della matematica.

Il corso avrà il seguente programma:
lunedì 11 febbraio "Leggere e scrivere al tempo dei media digitali" con docente Pier Cesare Rivoltella, dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; lunedì 18 febbraio: "Per una didattica della letto-scrittura nella scuola secondaria" con Enrica Bricchetto, docente Facoltà di Scienze della Formazione; il 13 marzo "Sviluppare l'intelligenza matematica nella scuola" con Laura Montagnoli, docente Facoltà di Scienze della Formazione.

Gli incontri sono validi ai fini della formazione e dell’aggiornamento dei docenti, in quanto l’UCIIM è ente accreditato presso il Miur ai sensi della direttiva n.170 del 2016. Si svolgeranno all’Istituto Tecnico Camillo Cavour di Vercelli, corso Italia 42, dalle 16 alle 18,30. La partecipazione al corso è gratuita; è preferibile comunicare la propria adesione alla mail barale.carla@virglio.it, entro il 5 febbraio.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore