/ Economia

Economia | 22 gennaio 2019, 19:55

Posti di lavoro, spazi per la formazione e per la ricerca: APRC presenta il suo insediamento

INCONTRO CON LA SOCIETA' FRANCESE CHE SI OCCUPERA' DEL NUOVO INSEDIAMENTO DI LARIZZATE

Lo schema del nuovo insediamento di Larizzate

Lo schema del nuovo insediamento di Larizzate

Consiglieri comunali categorie produttive hanno incontrato, nel pomeriggio di martedì Karim Abdellaoui, l'amminstratore delegato di APRC, la realtà imprenditoriale francese che si occuperà di realizzare l’insediamento industriale nell'area di Larizzate vicina al casello autostradale di Vercelli Ovest.

L’insediamento prevede un investimento complessivo tra i 120 e i 180 milioni di euro e sarà completato nei prossimi 24/36 mesi. Il progetto non si compone solo dell’insediamento industriale che - secondo quanto è stato reso noto alla firma del contratto - comprende la realizzazione di tre strutture produttive, la ma anche di elementi sociali ed economici rilevanti come il recupero dei fabbricati della Cascina Margaria risalenti a varie epoche che presentano caratteristiche architettoniche e storiche degne di essere conservate e valorizzate. Secondo quanto anticipa il Comune, in una nota stampa, "il fabbricato potrebbe essere utilizzato per creare un asilo nido a disposizione dei dipendenti dell'insediamento e per ospitare un centro di formazione e specializzazione avanzata nel settore della logistica ed e-learning e di promozione della imprenditoria giovanile locale, oltre che per creare un punto di ristoro aperto alla città". E' inoltre in fase di valutazione la fattibilità dell'insediamento di un datacenter e ricerca.
“Innanzitutto voglio ringraziare l’amministrazione comunale di Vercelli – ha sottolineato Karim Abdellaoui fondatore e amministratore delegato di APRC - per l’attenzione che ha dedicato al Gruppo ascoltando le nostre esigenze e valutando il nostro progetto di insediamento logistico che oggi ho avuto modo di presentare. Per noi è molto importante avere la possibilità di dialogare con i protagonisti locali della futura area di insediamento perché possono nascere sinergie, opportunità di collaborazione, condivisione di progetti volti ad arricchire vari aspetti della vita produttiva del territorio, come la formazione per i giovani, la nascita di nuove attività imprenditoriali legate ai servizi per le imprese, la propensione all’investimento tecnologico. Responsabilità economica, sociale e ambientale sono sempre presenti nei nostri interventi”.
“Esprimo soddisfazione – è il commento del sindaco Maura Forte – per questo ulteriore risultato che permette a Vercelli di guardare con fiducia all'avvenire economico e sociale aprendo fin da subito nuovi orizzonti positivi per le aziende del territorio. Uno dei traguardi di questa amministrazione era quello di recuperare terreno sul fronte dell’occupazione, elemento portante della vita della città. Questo nuovo insediamento completa l’utilizzo dei terreni che avevamo a disposizione e giacevano inutilizzati da tempo. Ci attendiamo notevoli risultati da questa operazione a cominciare dal numero decisamente elevato di posti di lavoro e dai vantaggi indiretti che potranno derivare all’economia cittadina”.

Il Gruppo APRC nel 2018 ha fatturato, nella sola Francia, 125 milioni di euro e prevede, sempre per le sole attività francesi, un fatturato di oltre 150 milioni di euro nel 2019. In Francia è una delle principali realtà del settore: si occupa di realizzare progetti di insediamenti produttivi, seguendoli in tutte le fasi della realizzazione e s sollevando così le azinde che andranno a insediarsi nelle unità poroduttive, dalle problematiche ordinarie.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore