/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | mercoledì 09 gennaio 2019, 12:02

PFV: esordio amaro nel girone per il titolo regionale

LE UNDER 18 DI CARLACCINI PERDONO A MONCALIERI

PFV: esordio amaro nel girone per il titolo regionale

CAMPIONATO UNDER 18 -

Girone finale per il titolo regionale – 1^ giornata di andata

Libertas Moncalieri – Pallacanestro Femminile Vercelli - 62-34

(parziali: 14-7; 27-22; 45-24)

Tabellino: Ansu 11; Deangelis 14; Ferrittu; Bertelegni; Nagari 1; Luparia; Zoccola; Leone Giulia 2; Dondi 2; Rey 4; All.re Alessandro Carlaccini.

Esordio amaro nel girone a sei per il titolo regionale per le under 18 della PFV alle quali è subito toccata in trasferta la Libertas Moncalieri (società di A2), ossia una delle avversarie più accreditate per la vittoria finale che, come da pronostico, si è imposta per 62-34.

Le ragazze di Alessandro Carlaccini, nonostante il risultato piuttosto penalizzante, non hanno demeritato del tutto, se si considera che hanno affrontato una squadra assai più solida e tecnicamente più attrezzata e che, per parte loro, puntano più concretamente alla qualificazione alle fasi nazionali, piazzandosi almeno al quarto posto.

Come emerge anche dai parziali dei quattro quarti invero, la gara ha avuto una sua “storia” solo nel primo tempo.

Al 5’ il punteggio era infatti sul 6-7 ma poi un primo preavviso di blackout in casa vercellese consentiva una mini fuga alle torinesi che al 10’ conducevano per 14-7.

Nel secondo quarto si registrava una buona reazione di Deangelis & C. (quattro triple e 14 punti per lei nel solo primo tempo) ed un quasi aggancio al 18’ sul 22-21: ma il periodo si chiudeva 27-22 per la Libertas Moncalieri.

I sogni di fare il colpaccio in trasferta, però, finivano qui. In casa PFV si spegneva definitivamente la luce e per un quarto intero la squadra non riusciva più a segnare (18-2 il parziale del terzo periodo) cosicché la maggior solidità e tecnica delle padrone di casa faceva sì che i giochi si chiudessero di fatto già al 30’ sul 45-24.

Ansu e compagne erano quindi costrette ad inseguire affannosamente le avversarie ed a veder aumentare il divario, mentre la possibilità di un aggancio restava solo nelle loro intenzioni.

Le ragazze della PFV, va comunque detto, hanno saputo tenere dignitosamente il campo almeno per 20’ prima del buio totale, combattendo sempre e mettendo in mostra anche buone trame di gioco in attacco, purtroppo quasi mai premiate da punti.

La fase difensiva è stata invece, per così dire, rivedibile, soprattutto nel secondo tempo, e deve essere migliorata: l’occasione si presenterà già domenica 13/1 alle 18,50 allorché al Palapiacco scenderà la Polisportiva Pasta di Rivalta, per la seconda giornata del girone, formazione che si presenta meno ostica di Moncalieri.

Ma servirà più continuità nella prestazione complessiva per tentare di spuntarla.

CLAUDIO ROSELLI

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore