/ Sport

Sport | 29 dicembre 2018, 15:24

I fratelli Gatto, tandem d'attacco col Piacenza?

TRA I CONVOCATI DA GRIECO ANCHE CICERI, UN GIOVANE DEL 2000

Leo Gatto (foto Ivan Benedetto)

Leo Gatto (foto Ivan Benedetto)

Potrebbe optare per un 3-5-2, mister Vito Grieco, domani, contro la capolista Piacenza, con Morra che partirebbe dalla panchina dopo la prova opaca con l'Olbia. E la coppia potrebbe essere composta dai fratelli Gatto: Max Gatto, con l'Olbia, ha dimostrato di essere in condizione (gli manca solo il gol), mentre Leo Gatto non ha demeritato come prima punta.

«Conosco bene i miei giocatori e Leo Gatto, a modo suo, attaccando la profondità e cercando il fraseggio stretto, può fare benissimo la prima punta» ha dichiarato il tecnico della Pro Vercelli.

Dal momento che il reparto offensivo è falcidiato «mi mancheranno Comi che è infortunato, Gerbi che è squalificato e Cavaliere che, per scelta nostra, è tornato a casa, ho convocato un giovane attaccante, Ciceri. È un 2000, non possiamo pretendere che risolva i nostri problemi, ma è un ragazzo a posto, ci darà una mano. A Piacenza verrà anche Crescenzi, che non è al top, mentre si è fermato Simone Rosso per un piccolo problema muscolare. Ci sarà invece Germano».

«Spero di rivedere la Pro che pareggiò col il Piacenza, o la Pro del secondo tempo con l'Olbia. Il primo tempo è da dimenticare, ma è stata l'unica volta che ho visto la mia squadra giocare sotto tono. Ci sta, può succedere ma non deve più accadere».

E infine. Dopo Piacenza terrà banco il mercato.

«Ci troveremo con la dirigenza per valutare eventuali interventi, così da replicare quanto di buonoi fatto nel girone d'andate e magari qualcosa di più».


Probabile formazione.

Nobile; Berra, Tedeschi, Milesi; Iezzi, Germano, Sangiorgi, Bellemo, Azzi: Max Gatto, Leo Gatto (Morra)



rb

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore