/ Cronaca

Cronaca | giovedì 06 dicembre 2018, 09:49

Per Francesco, morto a 28 anni, un dolore senza fine

TANTI I RICORDI CHE CONTINUANO AD AFFIORARE ATTRAVERSO I SOCIAL

Francesco Piombo aveva 28 anni

Francesco Piombo aveva 28 anni

"... E adesso vola, come forse prima non hai mai saputo o potuto fare. Vola più alto del dolore e di ogni rimpianto... e sii sereno". E' un lutto che si fa di giorno in giorno più lacerante quello che ha accompagnato la morte improvvisa di Francesco Piombo Tarasco, il giovane di 28 anni morto all'improvviso a casa del padre, a Santhià.

leggi anche: TROVATO MORTO A 28 ANNI

A distanza di giorni dal funerale, sono molti gli amici che lasciano sulla pagina Facebook del giovane e dei genitori, commuoventi ricordi e messaggi carichi di affetto per chi deve continuare a vivere, affrontando questa prova tanto dura.

"Mi rimane il ricordo di un ragazzo buono e gentile a cui vorrò per sempre bene", scrive un parente, che vive lontano, ricordando un periodo di vacanze trascorso insieme al giovane.

"Sarà l'amore del papà e quello della sua mamma e di coloro che gli hanno voluto bene a tenere vivo il suo ricordo tanto da considerarlo sempre vicino e comunque solo nella stanza accanto", scrive un altro amico.

Il giovane era originario di Mosso, paese dove aveva frequentato le scuole elementari e medie, e alcuni anni di superiori. Poi aveva lavorato come imbianchino e in qualche cantiere prima di trasferirsi a Vercelli, seguendo anche qualche possibilità di lavoro. Da qualche tempo viveva a Santhià, insieme al padre che lo ha trovato senza vita nella sua stanza.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore