/ Politica

Politica | martedì 04 dicembre 2018, 16:38

Duemila firme per l'Oncologia di Vercelli

RACCOLTE AL GAZEBO DELLA LEGA, SONO STATE CONSEGNATE ALL'ONOREVOLE TIRAMANI

Giampiero Borzoni consegna le firme a Paolo Tiramani

Giampiero Borzoni consegna le firme a Paolo Tiramani

Sono state consegnate all'onorevole Paolo Tiramani le oltre 2000 firme raccolte dalla Lega di Vercelli a difesa dell'Oncologia del Sant'Andrea.

Durante il direttivo provinciale tenutosi ad Arborio, il delegato alla Sanità, Gianpiero Borzoni, ha consegnato a Tiramani le firme raccolte in tre giornate grazie ai gazebo della sezione cittadina della Lega. "Le firme sono a difesa di Oncologia e testimoniano una grande attenzione che andrebbe portata da chi amministra la Sanità ai malati oncologici e alle loro famiglie - si legge in una nota del Carroccio -. Un'attenzione che non c’è stata negli ultimi quattro anni dal momento che dal nostro ospedale sono letteralmente spariti i letti di degenza per colpa della riforma sfascia ospedali di Saitta (PD) figlia della famigerata legge Balduzzi. Ma non solo: oggi i malati oncologici sono gestiti nel reparto di Medicina Interna quando avessero necessità di un ricovero, e questo avviene spesso, perché pensare che un paziente oncologico non possa aver bisogno di un ricovero e di personale specializzato è veramente  lesivo nei confronti dei diritti del malato".
Dal canto suo Tiramani ha dichiarato che “il tema del corretto funzionamento dell’iter del paziente oncologico dentro l’ospedale Sant'Andrea è uno dei temi che porterò al più presto a Roma, per sottoporre la questione in Commissione Sanità. Trovo incredibile di fronte allo sfacelo organizzativo dell’Asl, che è tenuta in piedi solo dal suo personale medico, paramedico e del comparto a cui va tutta la mia stima, che nessuna sigla sindacale o ordine professionale sollevi la questione del percorso del paziente oncologico. Sarà mia cura portare alla Direttrice Generale anche questo tema”.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore