/ Cronaca

Cronaca | martedì 04 dicembre 2018, 09:08

Insegue nella notte e palpeggia una ragazza: andrà a processo

LA GIOVANE BLOCCATA MENTRE TORNAVA A CASA DOPO IL LAVORO

Insegue nella notte e palpeggia una ragazza: andrà a processo

E' stato rinviato a giudizio e dovrà rispondere di violenza sessuale e lesioni il 40enne di Borgosesia accusato di aver seguito, bloccato e palpeggiato una giovane di Varallo alla quale poi, nella collutazione seguente ai fatti avrebbe anche rotto il naso.

L'uomo, M.F., che ha sempre negato ogni addebito, ha scelto il rito abbreviato (che, in caso di condanna prevede lo sconto di un terzo della pena): verrà processato a Vercelli ed è stato identificato dalla vittima, che lavora in un locale della città valsesiana.

L'episodio risale alla scorsa estate: secondo quanto denunciato dalla giovane donna, l'uomo l'avrebbe seguita in auto al termine del lavoro, bloccandola a una rotonda all'imbocco di Varallo: mentre la donna stava cercando di chiudere aiuto con il cellulare, l'uomo avrebbe aperto la portiere, palpeggiandole il seno e, nella conciazione del momento, l'avrebbe colpita fratturandole il naso. Poi si è dato alla fuga. La ragazza, intanto, aveva chiesto aiuto ai carabinieri e poi era andata in ospedale per le cure.

Dopo una breve indagine l'uomo era stato arrestato, finendo poi ai domiciliari: lui ha sempre negato, ma la ragazza lo ha riconosciuto nel corso di un confronto.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore