/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 18 novembre 2018, 16:27

Arzachena - Pro Vercelli 1 a 3. Punti pesanti.

PRIMO TEMPO BRUTTO, NELLA RIPRESA ENTRA IN GIOCO IL SINISTRO MAGICO DI MAMMARELLA

Nobile

Nobile

Troppo forte la Pro Vercelli per un'Arzachena volonteroso, e poco più.

Gara sonnolenta nel primo tempo, terminato 1 a 1, con l'Arzachena che gioca male e la pro Vercelli che lo imita. Dal sinistro magico di Mammarella due palle gol e 3 a 1 nella ripresa. Tre punti preziosi, comunque. La Pro Vercelli, si era visto contro l'Albissola, con le squadre di bassa classifica stenta. Ma se vince va bene.


Primo tempo

Pro Vercelli color rosso speranza. Si parte. La partita si annuncia triste, di pubblico, infatti, ce n'è davvero pochino.

Subito una punizione velenosa di Mammarella, siamo al secondo minuto: palla all'angolino basso, si distende a para Pini.

Primo quarto d'ora di noia. Al 16' tiro da lontano dell'esterno sinistro sardo, Trillò: alto.

Gol annullato a Germano per fuorigioco, è il 20'.

Ammonito Moi che stende Leonardo Gatto, oggi piuttosto vivace. In ombra, fino a ora, Schiavon e Azzi.

Nell'Arzachena brilla l'astro del trentunenne Nuvoli.

Angolo, palla indietro a Schiavon, bel lancio per Crescenzi, colpo di testa, il portiere concischia, acnora Comi sempre di testa mette in rete: Arzachena 0 Pro Vercelli 1, è il 30'.

Diciamolo: è un mezzo regalo del portiere (di riserva) dell'Arzachena.

Comi chiede il cambio, problemi all'inguine, entra Morra.

Pareggia l'Arzachena al 40': dentro l'area c'è confusione, batti e ribatti, con doppia parata di Nobile, che però dece capitolare quando arriva Sanna che da due metri scarica sotto la traversa: Arzachena 1 Pro Vercelli 1.

Carenza di concentrazione da parte della retroguardia vercellese.

Secondo tempo.

Primi minuti della ripresa: quarta ammonizione (stavolta tocca a Nuvoli) dell'Arzachena.

Ma al 55' gran gol di Leonardo Gatto che riceve da Mammarella, entra in area e fulmina Pini.
Arzachena 1 Pro Vercelli 2.

Dopo due minuti, angolo di Mammarella, Tedeschi di testa si alza più di tutti e mette dentro:
Arzachena 1 Pro Vercelli 3.

Due gol propiziati dal sinistro di Mammarella.

69', ancora angolo di Mammarella, testa di Bellemo, alto.

Cambio tra i fratelli Gatto, entra Massimiliano. Grande gara di Leonardo Gatto (finalmente).

Arzachena, adesso, con tre punte.

Spunto di Gatto che in velocità entra in area, dove si scontra col portiere.

Attacchi caotici dell'Arzachena, la Pro Vercelli controlla.

L'Arzachena protesta per un mani di Bellemo.

Triplice fischio e tre punti pesanti.

ARZACHENA (3-5-2): Pini; Baldan, Moi, Busatto; Arboleda (Pandolfi dal 72'), Casini (Porcheddu dall'84'), Bonacquisti (La Rosa dal 48'), Nuvoli (Loi dal 72'), Trillò; Ruzzittu, Sanna (Alessandra Gatto dall'82').

A disposizione: Carta, La Rosa, Corinti, Loi, Bruni, Gatto, Benedini, Onofri, Porcheddu, Taufer, Pandolfi, Manca.

All. Fresi.

PRO VERCELLI (3-5-2): Nobile; Berra, Tedeschi, Crescenzi; Azzi (Milesi dall'84'), Germano, Bellemo, Schiavon, Mammarella; Leonardo Gatto (Massimiliano Gatto dal 70'), Comi (Morra dal 35').

A disposizione: Moschin, Sangiorgi, Massimiliano Gatto, Milesi, Mal, P. Grillo, A. Grillo, Iezzi, Foglia, De Marino, Morra, Gerbi. All. Grieco.

Arbitro: Marco Monaldi di Macerata.

Ammoniti: Moi, Bonacquisti, La Rosa, Trillo, Porcheddu dell'Arzachena. Mammarella della Pro Vercelli.

Marcatori: Comi (PV) al 30'; Sanna (A) al 40'; Leonardo Gatto (PV) al, Tedeschi (PV) al 57'

Remo Bassini

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore