/ Economia

Economia | 17 novembre 2018, 10:19

Clausola di salvaguardia, primo passo per combattere la concorrenza sleale

DOMENICA A VERCELLI "RISO, FUTURO, VERITA'", COLDIRETTI FA IL PUNTO SULLA SITUAZIONE DI UN COMPARTO SOTTO PRESSIONE

Clausola di salvaguardia, primo passo per combattere la concorrenza sleale

Appuntamento domenica 18 novembre per “Riso, futuro, verità” dalle ore 10, a Vercelli, davanti al Teatro Civico in via Monte di Pietà 15. I presidenti, i direttori di tutte le Federazioni provinciali con il presidente regionale di Coldiretti Piemonte, Roberto Moncalvo, e il Delegato Confederale, Bruno Rivarossa, insieme ai risicoltori, agli imprenditori agricoli e alle istituzioni da tutto il Piemonte saranno nella patria della risicoltura italiana per dare risalto al comparto su cui, sempre di più, pesano le importazioni incontrollate da Cambogia e Myanmar da dove, nell’ultimo anno, sono arrivati 22,5 milioni di chili di riso nonostante l’Italia sia, in Europa, il primo produttore con 1,50 milioni di tonnellate pari a circa il 50% dell’intera produzione continentale.

Alla vigilia della decisione europea sulla clausola di salvaguardia, sarà l’occasione per fare il punto della situazione italiana e piemontese con il presidente di Coldiretti Vercelli e Biella con delega al settore risicolo, Paolo Dellarole, e inquadrare le politiche europee in previsione della nuova Pac, fornendo anche una panoramica regionale del comparto riso con l’Assessore all’agricoltura Giorgio Ferrero.

Verrà lanciato, per la prima volta in Piemonte, il trailer del documentario “Rice to love”, realizzato da Coldiretti Piemonte con il giornalista Stefano Rogliatti, che denuncia la realtà dei Paesi che fanno concorrenza sleale al riso italiano.

Verrà, infine, presentato lo studio Coldiretti sui primati della produzione di riso nazionale messi in pericolo dalle importazioni.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore