/ Attualità

Attualità | 17 novembre 2018, 09:58

Al lavoro il nuovo Consiglio comunale dei Ragazzi

IL COMUNE HA CHIESTO LORO DI IMPEGNARSI SU UN PROGETTO DI ARREDO URBANO

I ragazzi coinvolti nel progetto CCR

I ragazzi coinvolti nel progetto CCR

Lo scorso anno avevano progettato l’abbellimento e la valorizzazione del parco Iqbal Masih, che entro la primavera verrà realizzato e inaugurato.
Quest’anno i ragazzi del Consiglio comunale si integreranno con il progetto “ABC – Adotto Bene Comune” dell’Associazione Itaca: il sindaco Maura Forte e l’assessore Mariella Moccia hanno chiesto loro di progettare il restyling di alcune panchine della città per poter rendere Vercelli sempre più bella e a misura di ragazzi.

Animato dall’Associazione Itaca, il progetto coinvolge le classi seconde delle quattro scuole medie di Vercelli grazie alla disponibilità dei dirigenti e degli insegnant e al contributo dalla Fondazione CRT.

Coordinati dai professori Rosella Tona (Verga), Rosaria Cervellera (Ferrari), Rosaria Memoli (Avogadro) e Manuela Naso (Pertini), in questi giorni è stata avviata la prima fase scolastica funzionale all’acquisizione di informazioni utili sulle competenze e il funzionamento di base di un Comune. Le classi saranno guidate nella progettazione di quanto chiesto dal Comune, sperimentando la difficoltà di una scelta condivisa, ed eleggeranno, al loro interno, un rappresentante ed un vice che svolgeranno la funzione di portavoce al Consiglio Comunale dei Ragazzi, insieme ai rappresentanti di tutte le altre classi.
A gennaio, i rappresentanti e i vice, saranno coinvolti nei Consigli di circoscrizione (uno per scuola), e dovranno decidere, in accordo coi loro compagni, quali progetti portare al Consiglio Comunale dei Ragazzi.

Le sedute del CCR avranno luogo a partire dal mese di febbraio, il venerdì pomeriggio, nella Sala del Consiglio Comunale, sempre guidati dagli operatori di Itaca Valentina Mancuso e Gabriele Cortella.
Qui i rappresentanti sceglieranno il progetto definitivo da presentare al sindaco e successivamente ne cureranno la promozione e la realizzazione.

Il “Consiglio Comunale dei Ragazzi” è uno strumento pedagogico volto all’educazione alla cittadinanza, permettendo ai ragazzi di confrontarsi e di gestire la conflittualità nella ricerca di soluzioni che non soddisfino le esigenze dei singoli ma quelle di tutta la collettività di cui si è parte, rendendo in tal modo effettiva la pratica della partecipazione attraverso l’espressione delle proprie idee, esigenze e dei propri desideri, nell’esercizio consapevole dei propri diritti.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore