/ Notizie dal Piemonte

Notizie dal Piemonte | giovedì 08 novembre 2018, 17:48

Rischiano di morire per le esalazioni della stufa

TRATTAMENTO D'URGENZA NELLA CAMERA IPERBARICA PER DUE PERSONE RESIDENTI NEL NOVARESE

Rischiano di morire per le esalazioni della stufa

Rischiano di morire a cause delle esalazioni di una stufa a legna. Se la sono vista  brutta un uomo e una donna che, di prima mattina, si sono presentati all'ospedale di Borgomanero con segni evidenti di intossicazione da monossido di carbonio.
I due, un uomo nato in Egitto di 32 anni e una donna di Omegna di 29, manifestavano i segni clinici dell'intossicazione come cefalea, affaticamento, nausea e lipotimia e sono stati subito trasferiti al Centro Iperbarico di Habilita Casa di Cura I Cedri di Fara per essere sottoposti a un trattamento in regime di emergenza di ossigeno terapia. Un intervento risolutivo, grazie al quale le condizioni dei due pazienti sono nettamente migliorate.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore