/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | giovedì 11 ottobre 2018, 02:29

Il meglio del meglio di Vercelli

NELL'ULTIMO LIBRO DI GUIDO MICHELONE (SI TRATTA DI UNA GUIDA)

Il meglio del meglio di Vercelli

Giovedì 18 ottobre alle 15,30 nell’Aula Magna del Seminario Arcivescovile (Piazza S. Eusebio, 10) lo scrittore Guido Michelone presenta il suo nuovo libro Vercelli 365°. Una guida “social” (Edizioni Undici ) nell’ambito del ciclo di incontri che la Caritas Diocesana e l’Università della Terza Età organizza da 37 anni anni con i maggiori esponenti della cultura locale e italiana.

Il tema centrale di quest’autunno, che, iniziato dal prof. Angelo Fragonara, terminerà con il consueto recital natalizio, ha quale titolo “Conoscere per comprendere, per condividere” che ben s’adatta al libro di Michelone, il quale lancia appunto uno sguardo generale a 365 gradi (giocando anche sul numero dei giorni di un anno) verso la città di Vercelli, colta soprattutto negli aspetti artistici, culturali, enogastronomici. Si tratta infatti di un testo agevole e prezioso, utile e simpatico che viene a colmare una vistosa lacuna nella bibliografia locale, visto che da anni manca nelle librerie una nuova guida su Vercelli: per motivi pratici, Michelone ha compilato il volume come se si potesse visitare Vercelli un anno intero, dì per dì, insomma 365 giorni fra storia (35), date (100), itinerari (110), cose (100) e libri (20), scrivendo di getto le 120 pagine del volumetto, l’estate appena finita, durante una breve riposante villeggiatura nella verde Valsesia, dunque ‘lontano’ da casa, per meglio acutizzare la memoria storica, visiva, intellettuale nei confronti della propria città.

Per molti versi Vercelli 365° sarebbe una guida d’autore o guida d’artista, ma si è preferito chiamarla ‘social’ perché i tanti capitoletti che la compongono assomigliano ai messaggi che quotidianamente postiamo su face book o su altri social media per un’immediata esplicita comunicazione interpersonale. Con questo libro, il 115°, nell’ormai lunga carriera di saggista, romanziere, docente, l’autore infine si augura che anche solo per un selfie o un ricordino questi 365 esempi rappresentino il meglio del meglio di Vercelli, una città che può vantare esperienze, legami, manifestazioni, segnali, attrattive da turismo internazionale, a quasi 800 anni dalle celebrazioni per l'abbazia di Sant'Andrea. Biografia Guido Michelone nasce a Vercelli, dove vive e lavora come scrittore e giornalista, nonché docente al Liceo Lagrangia, oltre a ricoprire la Cattedra di Storia del Jazz all’Università Cattolica di Milano e al Conservatorio Vivaldi di Alessandria. Alla propria città ha finora dedicato il volume illustrato “Vercelli nel juke box”, le due biografie "Piero Polllone. La poesia della chitarra" e "Federico Gozzelino. Il sentire postmoderno" e la raccolta di racconti “Parigi a Vercelli”. Dal 2106 cura gli archivi di Casa Jazz Vercelli e dirige il Jazz Day Vercelli UNESCO.

REDAZ

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore