/ Attualità

Attualità | mercoledì 26 settembre 2018, 18:33

"Tempi di attesa per Logopedia: Saitta provi a telefonare all'Asl. Come ho fatto io"

TIRAMANI: "GLI ESPONENTI DEL GOVERNO REGIONALE SMETTANO DI FARSI RACCONTARE LE COSE, ESCANO DAI PALAZZI E VENGANO A FARSI UN GIRO ALLA SCOPERTA DEI PROBLEMI DELLA GENTE"

"Tempi di attesa per Logopedia: Saitta provi a telefonare all'Asl. Come ho fatto io"

Riceviamo e pubblichiamo.

Ogni volta che un esponente della giunta regionale rilascia dichiarazioni sulla Valsesia e sul vercellese incappa in errori madornali.

Leggo che l'assessore alla Sanità del Pd, Antonio Saitta, sostiene che ciò che ho affermato sulla vergognosa situazione riguardante la tempistica di circa due anni per ottenere una visita da un logopedista, è falsa. Peccato che ho voluto provare personalmente, dopo che alcuni cittadini mi avevano segnalato la problematica, a contattare gli uffici dell'ASL vercellese, per chiedere informazioni sui tempi di attesa circa la prenotazione di una visita di logopedia.

La risposta è stata che, dopo il consulto da farsi tramite il neuropsichiatra infantile, sarebbero passati circa due anni per la presa in carico del paziente. Ho fatto presente come la tempistica mi sembrasse eccessiva e l'operatrice telefonica, in evidente stato di imbarazzo e con toni di scusa, mi ha riferito che purtroppo, a causa di una significativa carenza di personale, non vi era modo di accorciare la procedura.

Se Saitta e il governo regionale piemontese di sinistra non si fida della mia parola, posso richiamare e questa volta registrare la conversazione...

Rimango a disposizione di Chiamparino e compagni qualora volessero uscire dai palazzi torinesi e fare una visita alla bella Valsesia, non per mangiare e bere o inaugurare sedi di partiti in previsione delle prossime elezioni regionali, ma per andare a conoscere la realtà valsesiane e le infinite problematiche che la loro amministrazione ha creato alla nostra gente.

Paolo Tiramani, Lega Salvini Premier

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore