/ Salute

Salute | 21 settembre 2018, 09:27

Match it now: un atto che può salvare molte vite

ECCO COME DIVENTARE DONATORE DI CELLULE STAMINALI EMOPOIETICHE

Una delle precedenti iniziative di Asl e Admo

Una delle precedenti iniziative di Asl e Admo

L'Asl di Vercelli aderisce a "Match it now", l'iniziativa organizzata da Admo Piemonte in accordo con il Registro Donatori Midollo Osseo Ibmdr in occasione della Settimana Nazionale per la Donazione di Midollo Osseo e Cellule Staminali Emopoietiche  promossa da Centro Nazionale Trapianti, Centro Nazionale Sangue, Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo, e  dalla Federazioni Admo e Adoces.

Sabato 22 settembre dalle 14 alle 19 il servizio trasfusionale dell’Asl di Vercelli, in sinergia con i volontari di Admo Piemonte Onlus sezione Villata, con Il Pianeta dei Clown e la Croce Rossa Vercelli sarà presente in via Cavour con uno stand informativo.

L'obiettivo è promuovere la donazione del midollo osseo-Cce e incrementare il numero dei potenziali donatori iscritti nel Registro Nazionale Ibmdr per consentire ai pazienti che non hanno un donatore familiare di trovare il loro donatore compatibile (matched) e poter effettuare il trapianto di cellule staminali emopoietiche (del midollo osseo).

Anche nel 2018, infatti, in oltre 180 piazze italiane sarà possibile eseguire il primo screening necessario per iscriversi al Registro Italiano Donatori Midollo Osseo Ibmdr. Per farlo sarà sufficiente sottoporsi a un prelievo mediante tampone buccale e rispondere a un questionario anamnestico sul proprio stato di salute. Si possono iscrivere al registro Ibmdr le persone in buona salute con un’età compresa tra i 18 e i 35 anni.

Sul sito www.matchitnow.it e www.admopiemonte.org  ci sono  tutte le informazioni e le indicazioni su come sia possibile iscriversi e come donare.

Scegliere di diventare donatore di cellule staminali emopoietiche (CSE) è un gesto di solidarietà che può salvare una vita. Solo 1 donatore su 100.000 è compatibile al 100% con chi è in attesa di trapianto. Chiunque può diventare un donatore di cellule staminale emopoietiche, da midollo osseo o da sangue periferico: basta avere tra i 18 e i 35 anni, godere di buona salute e pesare più di 50 kg.

Chi desidera ricevere maggiori informazioni si può rivolgere al Centro Donatori VC01 al numero 0161/593364 (preferibilmente dalle 8 alle 15) oppure a quello del Servizio Trasfusionale 0161/593423 oppure scrivere all’indirizzo mail del Centro Donatori labhlavc@aslvc.piemonte.it.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore