/ Attualità

Attualità | 21 settembre 2018, 18:22

Festa dello Sport e #Beactive: si parte nel ricordo di Mero

TROFEO DEDICATO AI PIU' PICCOLI ALLO STADIO PIOLA. IN PIAZZA CAVOUR SERATA DI LATINO-AMERICANO

La festa dello sport si è aperta con il trofeo MiniMero

La festa dello sport si è aperta con il trofeo MiniMero

Nella cornice dello stadio Piola, è partita alla grande la Festa dello Sport, Beactive 2018: con il trofeo "Mini Mero" i ragazzini delle scuole primarie di primo e secondo grado si sono sfidati, in una location prestigiosa, ricordando il grande calciatore Vittorio Mero, prematuramente scomparso in un incidente stradale nel 2002.

La quarta edizione della “Festa dello Sport”, organizzata da Comune e Confesercenti, riesce anche quest'anno a catalizzare la partecupazione di numerosissime associazioni sportive. Alla manifestazione di avvio erano presenti il sindaco Maura Forte, l’assessore Carlo Nulli Rosso, il direttore di Confesercenti Germana Fiorentino, la madre di Vittorio Mero, Maria, e Sebastiano Zucca, promotore degli appuntamenti in memoria di Mero. La giornata prosegue alle 21, in piazza Cavour, con l'esibizione delle scuole di danza vercellesi che si cimenteranno con uno show dedicato al latino-americano. Dalle 22 alle 24, in collaborazione con 3° Tempo Disco Ristorante, spazio all’animazione.

La festa prosegue sabato alle 10, con gli Stati Generali dello Sport e del Benessere e la presentazione dei nuovi appuntamenti di Dedalo, volare sugli anni. Dalle 16 alle 20, poi, tutto il centro storico sarà popolato di esibizioni: in campo tutte le associazioni sportive del territorio con saggi, prove gratuite, dimostrazioni e competizioni. Dalla boxe alla scherma, dagli sport di squadra alle arti marziali, dal tiro con l'arco al calistenico: non mancherà veramente nulla. Un pomeriggio che, grazie all'impegno di associazioni sportive e Confesercenti, proseguireà fino a mezzanotte, con la possibilità di godersi aperitivi all'aperto e una serata di animazione.

Domenica dalle 8,30 mezza maratona "La 21 della Via Francigena" con partenza e arrivo in piazza Cavour e tre percorsi: la mezza maratona e la 10 chilometri (non competitiva), nonché la camminata di 5 chilometri pro Emergency. In campo l'Atletica 78 come associazione promotrice.

A partire dalle 10 l'Unione veterani dello Sport consegnerà i premi Fiaccola, il premio Atleta dell'anno e il premio Veterani dello Sport: anche in questo caso, il palcoscenico è quello di piazza Cavour dove, nel pomeriggio, proseguiranno anche le esibizioni.

Gran finale alla sera con il concerto della band Sweetiblues e dell'artista francese Brigitte Peillet.

 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore