/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 19 agosto 2018, 17:26

Vercelli e Torino in lutto per la morte di Cuscela

GIOCO' COI GRANATA DOPO SUPERGA E ALLENO' LA PRO DELLA "MONETINA", DEI RICORDI INSOMMA

Vercelli e Torino in lutto per la morte di Cuscela

Il Torino e la Pro Vercelli piangono Raffaele Cuscela.

Giocò nel Toro dopo la tragedia di Superga, allenò la Pro Vercelli che nel 1971 conquistò la serie C dopo i due spareggi (4 a 4 e 2 a 2) con la Biellese e la famosa monetina, che sancì la promozione dei Bianchi perché allora non si usava tirare i rigori.

L'anno successivo, dopo solo 6 partite in serie C, Cuscela fu esonerato ma quella Pro Vercelli (Tonelli cosa fa? Gol gol gol) ha la lasciato il segno. I grandi innamorati della Pro Vercelli o videro quella mitica squadra allenata da Cuscela oppure se la son fatta raccontare.

È la Pro dei ricordi...

(Fu una stagione indimenticabile anche quella della serie C, con Cuscela esonerato. Fu sostitutito da Hamrin, ma a salvare la Pro fu l'indimenticato Sergio Bellomo.)

Raffaele Cuscela è morto ieri ad Asti. Aveva 94 anni.

Ecco il messaggio del Torino calcio: “Il Presidente Urbano Cairo e tutto il Torino Football Club – dirigenti, dipendenti, allenatori, calciatori, Settore giovanile – si stringono commossi intorno alla famiglia Cuscela per la scomparsa di Raffaele Cuscela, ex calciatore granata. Colonna del Torino per otto stagioni, subito dopo la tragedia di Superga, nei difficili anni della ricostruzione della squadra. Cessata l’attività agonistica, Cuscela è stato poi per tanti anni allenatore di molte squadre piemontesi”. 


rb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore