/ Cronaca

Cronaca | sabato 18 agosto 2018, 08:34

Trovata l'auto della famiglia novarese: le vittime del ponte sono 41

PAPA', MAMMA E LA BIMBA DI 9 ANNI ERANO DISPERSI DA MARTEDI'. PROCLAMATO IL LUTTO NAZIONALE IN CONCOMITANZA CON I FUNERALI DI STATO

Nella giornata di lutto nazionale, proclamata in concomitanza con i funerali di stato delle vittime del crollo del Ponte Morandi di Genova, si aggrava ulteriorimente il bilancio delle persone coinvolte.

L’auto su cui viaggiava la famiglia Cecala, che da Cameri doveva raggiungere Livorno per trascorrere un periodo di ferie all'isola d'Elba, è stata recuperata dai vigili del fuoco. La macchina è stata individuata nella notte, completamente schiacciata, sotto un grosso blocco di cemento che faceva parte del pilone della struttura crollato nei pressi dell’argine sinistro del Polcevera.

I nomi de papà Cristian, titolare con il fratello di un'anzienda nel vicino centro del novarese, della mamma Dawna e della piccola Kristal di 9 anni, che da martedì risultavano dispersi, risultano così iscritti nella lunga lista delle vittime che sale a 41 (tra cui quattro minorenni). I vigili del fuoco proseguono le ricerche dei due i dispersi. 

 

dal nostro corrispondente a Genova

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore