/ Cronaca

Cronaca | 18 luglio 2018, 15:16

Smaltimento illecito di rifiuti: vercellese nei guai

TRA L'ALTRO SI SAREBBE "LIBERATO" DI MATERIALE GIA' SOTTOPOSTO A SEQUESTRO DA PARTE DELLE FORZE DELL'ORDINE

Smaltimento illecito di rifiuti: vercellese nei guai

Con l'accusa di smaltimento illecito di rifiuti, un vercellese, proprietario di un deposito a Recetto, è finito nei guai dopo i controlli effettuati dalla stazione carabinieri forestale di Borgolavezzaro e Carpignano Sesia.

Il controllo ha riguardato un capannone di Recetto, sottoposto a sequestro penale nel maggio 2017 perché gestiva rifiuti in modo non conforme a quanto previsto dalla legge. A distanza di un anno, la Forestale ha verificato che la quasi totalità dei rifiuti all'epoca posti sotto sequestro, era sparita, senza che il proprietario fosse in grado di presentare qualche documentazione relativa alle modalità di smaltimento seguite.

All'uomo, già denunciato nel 2017 per gestione illecita di rifiuti, sono stati contestati anche l'illecito smaltimento dei rifiuti, la violazione dei sigilli e la dispersione di beni sottoposti a sequestro penale.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore