/ Spettacoli

Spettacoli | 25 giugno 2018, 16:29

Anffas: concerto dell'orchestra "Grazia Baltaro"

I 23 MUSICISTI SPECIALI E I LORO INSEGNANTI PROTAGONISTI DI UN BELL'APPUNTAMENTO

Anffas: concerto dell'orchestra "Grazia Baltaro"

Riceviamo e pubblichiamo.

Alla presenza dell’arcivescovo Marco Arnolfo e dell’assessore alle Politiche sociali Andrea Ranieri, si è svolto sabato il concerto di fine anno del corso di musicoterapia orchestrale tenuto dal Gruppo musicale Anffas “Grazia Baltaro”: l’evento si è svolto nel Salone Sant’Eusebio del Seminario.

Da 16 anni, giovani (e meno giovani) diversamente abili dell’Anffas si cimentano nello studio degli strumenti musicali con i loro meravigliosi insegnanti Roberto Seccamani, Alberto Catuogno e Claudio Bianzino, e con l’appoggio, da alcuni anni, dell’operatrice Silvia Stecchi. Un’idea, quella del Corso che ebbero, all’unisono, la compianta Grazia Baltaro e il presidente dell’Anffas Giorgio Giuala. Un’idea che ha fatto centro visto che, anno dopo anno, la bravura dei musicisti si è talmente affinata che, adesso, si è costituita una vera e propria orchestra appunto intitolata alla Baltaro.

Sabato, i 23 musicisti davvero speciali dell’orchestra, con l’appoggio dei loro insegnanti, hanno proposto al numero pubblico quattro brani: “5 a. m.”, “Sushi”, “A new day” e “Ju takay”. E dunque meritano una citazione personale. Si tratta di Debora Sereno, Stefania Longhi, Claudia Guala, Massimo Ranco, Luca Boscolo, Melina Minieri, Roberta Pastore, Serena Casagrande, Raffaele Novello, Ajoub Naim, Caterina Novella, Fabio Varini, Ilario Grosso, Chiara Vigone, Roberto Bellani, Alessio Festa, Patrizia Cossalter, Carlotta Ciocchetti, Andrea Accendere, Bruno Pennisi, Alessandro Rolla, Chiara Colalenti e Gaia Bertone. Si sono esibiti con legnetti, tastiere, sonagli, tamburi, tamburelli, piatti, marimbe, campane tubolari, violini e campanelli.

Oltre al Comune, il corso viene sostenuto dalla Provincia e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, enti ringraziati pubblicamente da Giorgio Guala. Erano presenti, tra gli altri, una ex consigliera (ed ex assessore) comunale e un attuale consigliere che, in passato, hanno fatto tanto per l’Anffas in generale e per questo corso: Ketty Politi e Gianni Marino.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore