/ Gattinara-Valsesia

Gattinara-Valsesia | 24 giugno 2018, 13:37

I Bioscrape trionfano al Gattinara Music Contest

RISULTATI POSITIVI PER LA DUE GIORNI NEL SEGNO DELLA MUSICA

I Bioscrape trionfano al Gattinara Music Contest

Successo per la seconda edizione del “Gattinara music contest”, che si è tenuto venerdì 22 e sabato 23 giugno, in piazza Paolotti a Gattinara.
Il concorso musicale per giovani band e solisti, organizzato da Comune Pro Loco e lo studio di registrazione S88live e presentato per il secondo anno consecutivo da Roberto Lisi, ha visto per due serate alternarsi sul palco 9 gruppi: cinque il venerdì per la categoria “inediti” e quattro sabato per la categoria “cover”, con ospiti i Kosmic Blues.
Le migliori 4 band delle 2 serate (due della categoria inediti e 2 della categoria cover) come premio hanno ottenuto l’opportunità di esibirsi su un Palco dedicato della 36a edizione della Festa Uva mentre per i terzi classificati sono previste otto ore di sala prove professionale omaggio.
I finalisti della categoria “Inediti” si sono esibiti venerdì 22 giugno: Hope in Trouble, Blues Marbles, Bioscrape (vincitori della prima edizione), Ben & the Giant e Spazio Libero.
Mentre sabato 23 giugno, per la categoria “Cover”, si sono esibiti i: Soul Pretender, Ninaì & the Red Cats, Black Hope e i 5 Meno Un Quarto.
La giuria della categoria inediti così composta: Valentina Capizzi, cantante (presidente), Flavio Pizzorno, musicista, Maurizio Mercandino, socente Sonoria, Marco Vialardi, tecnico del suono, ha decretato vincitori i: Bioscrape (515 punti), già vincitori della prima edizione del Gattinara Music Contest e, oltre alla possibilità di suonare alla prossima Festa dell’Uva di Gattinara, si sono aggiudicati anche il trofeo “melodie”, un’opera d’arte realizzata dal gattinarese Ruben Bertoldo, al secondo posto Ben & the Giant (456 punti), al terzo posto Hope in Trouble (431 punti); quarti e quinti rispettivamente i Blues Marbles e gli Spazio Libero.
La serata di sabato nella categoria Cover la giuria era composta da: Valentina Capizzi – cantante (Presidente Giuria), Riccardo Reina – Giornalista e 2 Dj di Radio Onda Novara.
La sezione “Cover” è stata vinta da Ninaì & the Red Cats (443 punti) che oltre al palco alla Festa dell’Uva si sono aggiudicati un cesto con i prestigiosi vini dell’Enoteca Regionale e con le birre dei birrifici artigianali presenti. Degno di nota la band seconda classificata: i Black Hope (394 punti) tutta composta da ragazzi di 13 anni.Al terzo posto i Soul Pretender (381 punti) e al quarto posto i 5 Meno un Quarto
Quest’anno nell’ambito della manifestazione erano presenti anche tre birrifici artigianali: che hanno proposto tipologie di birra diverse, degni rappresentanti di un panorama locale in grande espansione e sempre più variegato.
Inoltre era presente anche lo stand dell’Enoteca Regionale di Gattinara con i grandi vini dell’Alto Piemonte.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore