/ Politica

Politica | mercoledì 20 giugno 2018, 19:10

Piscine, Lega all'attacco: "Incredibile la vicenda dell'ex Enal"

MERCOLEDI' SERA FLASH MOB FUORI DAL CANCELLO DELL'IMPIANTO. STECCO: "I NOSTRI TIMORI DI MARZO SI STANNO RIVELANDO FONDATI"

La Lega Nord torna all'attacco sulla questione piscine e organizza, questa sera (mercoledì) alle 20,30 un flash mob davanti ai cancelli dell'ex Enal la struttura comunale ancora in cerca di un gestore per l'attuale stagione estiva.

Intanto, con un post pubblicato su Facebook, il consigliere comunale del Carroccio, Alessandro Stecco, torna sui problemi legati all'affidamento dell'impianto.

"La piscina estiva ex Enal non è ancora aperta. Come avevo dichiarato a marzo, opacità e miopia amministrativa, mancanza di attenzione e tempismo, assenza di una visione di insieme, si riflettono in decisioni che vanno a frugare nelle tasche dei cittadini. Perché ora pare che pagheranno i vercellesi (24.500 euro di contributo più luce e acqua) per aprire, a luglio quindi in forte ritardo, la loro piscina estiva, oltre a pagare il biglietto di ingresso si intende. E' normale questo? vogliono farvelo credere, ma non è così".

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore