/ Cronaca

Cronaca | 27 maggio 2018, 17:50

Molestò minori di 6 e 10 anni

ISTRUTTURE IPPICO NEL BIELLESE: LA CASSAZIONE HA CONFERMATO LA PENA DI 4 ANNI E 9 MESI

Molestò minori di 6 e 10 anni

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna di quattro anni e nove mesi per Daniele Bernardi, ex istruttore federale della FISE, Federazione Italiana Sport Equestri, da cui è stato radiato in via definitiva il 5 luglio 2017.

La sentenza prevede anche l'interdizione ai pubblici uffici per 5 anni, in perpetuo per gli uffici attinenti alla tutela e cura dei ragazzi, gli incarichi di amministratore di sostegno, nonchè da qualunque incarico nelle scuole o in altre strutture ove vi siano minori.

I fatti risalgono dal 2000 al 2006 quando il Bernardi gestiva centri ippici nel biellese e grazie alla sua posizione aveva approfittato del rapporto di fiducia per usare violenza sessuale nei confronti dei suoi giovani allievi.

Ai tempi dei gravissimi fatti in questione due dei minori molestati, figli della famiglia che ha condotto una lunga ed estenuante battaglia per avere giustizia, avevano 6 e 10 anni.

L'avvocato Lorenzon, difensore delle vittime, ha dichiarato ai media: "Il prossimo passo sarà il riconoscimento del danno patrimoniale in capo ai due fratelli, uno dei quali, a seguito delle violenze subite, ha affrontato anche un periodo di grave disagio personale".

BIELLA, DAL NOSTRO CORRISPONDENTE

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore