/ Politica

Politica | giovedì 24 maggio 2018, 14:45

Sanità: i dubbi di Tiramani sulle nomine dei direttori

FORSE IL FUTURO GOVERNO FAREBBE BENE A COMMISSARIARE E RIFARE IL BANDO

Riceviamo e pubblichiamo.

«Per quanto riguarda la selezione dei Direttori Generali negli ospedali della Regione Piemonte – commenta Paolo Tiramani vice presidente vicario Co.Nord e Deputato - credo debba far riflettere che la “scrematura” dei candidati, fatta dalla Regione stessa, forse piùche tener conto del merito di tanti bravi professionisti, esclusi, sia forse stata dettata daragioni di carattere puramente politico.

La Giunta attuale, uscente l’anno prossimo, forse vuole in questo modo condizionare la Sanità regionale piemontese dei prossimi tre anni?

Ritengo – prosegue Tiramani- che tutto questo non sia francamente corretto e mi chiedo come si possa essere giunti sino a questo punto escludendo davvero dei profili eccellenti e competenti dalla scelta. A questo punto verrebbe da chiedersi se il futuro Governo non dovrebbe pensare a commissariare tutte queste figure e rifare il bando».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore