/ Cronaca

Cronaca | 24 maggio 2018, 13:17

Sospese le attività a due aziende con dipendenti irregolari

ISPETTORATO DEL LAVORO: SANZIONATO UN CANTIERE EDILE CHE AVEVA IL PIANO OPERATIVO DI SICUREZZA INCOMPLETO

Sospese le attività a due aziende con dipendenti irregolari

A conclusione di un'attività ispettiva condotta in più imprese e pubblici esercizi della provincia, i carabinieri dell'Ispettorato del Lavoro di Vercelli, che operano nell’ambito della Direzione Territoriale del Lavoro, hanno accertato a carico di due attività commerciali, una operante in Valsesia nel settore della produzione di imballaggi e un negozio di acconciature femminili del vercellese, l’impiego di 2 persone in nero.

In entrambi i casi sono state sospese a termine di legge le attività delle imprese, con carico di assunzione dei lavoratori riscontrati in posizione irregolare e comminate sanzioni amministrative per complessivi 6.000 euro.

Nel medesimo contesto, i militari del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Vercelli hanno accertato in un cantiere edile la presenza di un Piano Operativo di Sicurezza incompleto. Si tratta di un documento essenziale nella gestione dell'attività lavorativa all'interno dei cantieri ed obbligatorio, in quanto relativo all’organizzazione della sicurezza, alla valutazione dei rischi per i lavoratori dell'impresa ed alle misure di prevenzione e protezione da adottare. Anche in questo caso, gli operanti hanno comminato all’impresa assegnataria dei lavori una sanzione amministrativa di oltre 1.000 euro.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore