/ Attualità

Attualità | 23 maggio 2018, 08:59

L'Asl di Vercelli premiata per "L'anagrafe della fragilità sociale"

UN PROGETTO INNOVATIVO APPREZZATO DA ANCI PIEMONTE

L'Asl di Vercelli premiata per "L'anagrafe della fragilità sociale"

L'Asl di Vercelli si è classificata terza al premio Anci Piemonte, "Piemonte Innovazione 2018" con il progetto “L’anagrafe della fragilità sociale” portato avanti insieme al Comune di Vercelli e ai consorzi per i servizi socio assistenziali. La cerimonia di premiazione si è tenuta a Roma.

Un progetto integrato che ha visto l’Asl Vc impegnata a lavorare in sinergia con Comune di Vercelli e enti gestori per costruire un’anagrafe della fragilità.  Un progetto premiato soprattutto per aver valorizzato il concetto di rete e la capacità di definire percorsi di assistenza condivisi per costruire – attraverso gli 11 sportelli unici sociosanitari - approcci di trattamento e di gestione mirati, differenziati in base al fattore specifico di fragilità.

Tra gli aspetti oggetto di valutazione vi  era proprio quello di promuovere attività in grado di incidere sul miglioramento della qualità e dell’efficacia dell’erogazione dei servizi pubblici a cittadini e imprese, valorizzando la condivisione di buone pratiche.

"Desidero ringraziare gli enti gestori - ha sottolineato il direttore generale dell'Asl di Vercelli Chiara Serpieri - per la sensibilità dimostrata nel portare avanti questo progetto". Il compenso ricevuto come riconoscimento, di 3.500 euro, sarà investito in attrezzature per migliorare i servizi presenti all'interno degli Sportelli unici socio Sanitari".

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore