/ Cronaca

Cronaca | 21 maggio 2018, 00:25

Impossibile portare cultura musicale in questa città

ANCHE IL CLUB 89 GETTA LA SPUGNA - E SIAMO A DUE IN DUE MESI

Impossibile portare cultura musicale in questa città

Grazie ad alcuni locali che proponevani serata di musica di ottima qualità, l'ex area della Montefibre era diventata il “polmone” degli appassionati di musica.

Ad aprile uno di questi locali, gestito dall'associazione Smarting, getta la spungna. Con questa motivazione: «Per più di due anni, ogni sabato, abbiamo organizzato serate musicali, richiamando centinaia di giovani. Ma le risse che sono scoppiate fuori dal locale ci hanno fatto riflettere: perché continuare?».

L'articolo correlato è questo.

Adesso tocca a un altro locale. Un'altra sconfitta, ma non per i due locali che hanno chiuso: la sconfitta è della cultura vercellese in generale. Se ci sono spazi in cui i giovani vanno questo spazi vanno tutelati.

Ma ecco il comunicato.

Il comitato dell'associazione culturale Club89 in seguito ai fatti accaduti nella notte tra sabato e domenica ha deciso di sospendere tutte le attività sociali culturali e organizzative.

Nel nostro club ê sempre stata attuata una politica di collaborazione con le forze dell'ordine, di contrasto alla microcriminalità e alla somministrazione di alcolici ai minori.

Il club89 in due anni di attività ha richiesto l'intervento delle forze dell'ordine UNA SOLA VOLTA perciò riteniamo eccessivo e fuori luogo il controllo avuto questa notte.

Ci scusiamo con i nostri clienti per il disagio ma riteniamo che portare cultura musicale in questa città, dove la nostra associazione culturale opera da circa dieci anni con i marchi FirstNight & InMyHouse i quali hanno portato tantissimi artisti internazionali di musica elettronica ad esibirsi creando indotto e lavoro sia diventato praticamente impossibile.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore