/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | mercoledì 16 maggio 2018, 17:28

Rimpasto in giunta: ecco le novità

EMANUELE CARADONNA E MARIELLA MOCCIA ENTRANO IN GIUNTA. RAINERI PRENDE IL POSTO DI PAOLA MONTANO

Emanuele Caradonna e Mariella Moccia entrano a far parte della giunta comunale. Assumeranno le deleghe a Decoro urbano, personale e cimiteri (Caradonna); Politiche giovanili e istruzione (Moccia). L'annuncio ufficiale è arrivato nel pomeriggio di mercoledì, insieme con la redistribuzione degli incarichi. Tra le novità, il trasferimento delle deleghe della dimissionaria Paola Montano ad Andrea Raineri, un "veterano" dell'amministrazione Forte, e la scomparsa dell'assessorato all'Ambiente, che viene spacchettato tra il sindaco, l'assessore Cometti e il neo assessore Caradonna.

Ecco di seguito le nuove deleghe.

SINDACO MAURA FORTE

Urbanistica, affari generali e legali, comunicazione istituzionale, partecipazioni societarie, piano strategico, politiche di quadrante, relazioni internazionali, attuazione del programma, città partecipata, ecologia e qualità urbana, valorizzazione dell’ambiente, tutela del benessere animale, politiche energetiche, smaltimento rifiuti, green economy. Rapporti con i rioni e le frazioni.

CARLO NULLI ROSSO – Assessore agli Eventi sportivi, Protezione Civile, Trasporti e Sicurezza. In tale ambito si considerano comprese le seguenti attività:
Eventi sportivi, protezione civile, polizia municipale, trasporti pubblici e mobilità (piano dei trasporti, piano del traffico), sicurezza e videosorveglianza, sgombero neve.

ANDREA RAINERI – Assessore alle Politiche Sociali, Servizio Civile, Manifestazioni carnevalesche. In tale ambito si considerano comprese le seguenti attività: Assistenza sociale, strutture residenziali e ricovero per anziani, servizi alla persona, politiche sociali con riferimento alla devianza sociale giovanile, servizi di prevenzione e riabilitazione, politiche sociali con riferimento all’infanzia, minori. Politiche di pari opportunità femminili, politiche per la famiglia, centro famiglie – villa Cingoli, mediazione familiare,  rapporti con volontariato, servizio civile. Manifestazioni carnevalesche.

MICHELE CRESSANO – Assessore ai Lavori Pubblici. In tale ambito si considerano comprese le seguenti attività: Opere pubbliche, arredo urbano, parcheggi, viabilità, segnaletica, manutenzione patrimonio comunale.

ANDREA COPPO – Assessore al Bilancio, Entrate Tributarie e Sport. In tale ambito si considerano comprese le seguenti attività: Programmazione economica e finanziaria, gestione del bilancio, entrate tributarie ed extra tributarie, provveditorato ed economato, partecipazioni societarie, aspetti  contrattuali con le  aziende di  pubblici servizi, servizio idrico integrato, sistemi informatici e statistici, Sport e Impianti sportivi.

MARIO COMETTI – Assessore al Patrimonio, Smart City, Appalti, Verde. In tale ambito si considerano comprese le seguenti attività: Gestione patrimonio, realizzazione progetti smart city, appalti, trasparenza, commercio, fiere e mercati.  Parchi e giardini, servizi tutela ambientale del verde, agricoltura.

GRAZIELLA RANGHINO – Assessore al Turismo e Sviluppo Economico. In tale ambito si considerano comprese le seguenti attività: Promozione del territorio, promozione turistica, turismo sociale, sviluppo economico, coordinamento delle attività economiche. Gemellaggi, bandi, finanziamenti e progetti europei, relazioni Co.ver.fo.p.

DANIELA MORTARA – Assessore alle Politiche Culturali, Scuola Vallotti, Biblioteca, Università. In tale ambito si considerano comprese le seguenti attività: Politiche culturali, valorizzazione del patrimonio artistico e culturale, sistema museale, eventi e manifestazioni, coordinamento attività del piano strategico. Relazioni con università. Rapporti con la Scuola Vallotti e biblioteca.

EMANUELE CARADONNA  – Assessore al Personale, Cimiteri, Decoro urbano. In tale ambito si considerano comprese le seguenti attività: Personale, servizi demografici, cimiteri. Decoro urbano

MARIA MOCCIA  – Assessore all’Istruzione, Politiche Giovanili. In tale ambito si considerano comprese le seguenti attività: Politiche giovanili, associazionismo giovanile, sagre. Scuola, coordinamento progetti educativi. Educazione ambientale. Asili nido, attività per l’infanzia.

Caradonna, per assumere il nuovo incarico, dovrà dimettersi da consigliere comunae. Nuova surroga in vista, dunque.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore